Il nuovo cinema di Daniele Favilli

pellicola-intGolconda. Si chiama così il nuovo format di Daniele Favilli, la serie televisiva che mescola arte, mistero e giallo ambientata in un’Italia dove, finalmente, non si parla più solamente di mafia, medici, poliziotti, pizza margherita e spaghetti, ma anche delle bellezze architettoniche del nostro paese.

“L’idea è nata da una mia constatazione: senza offendere nessuno, le serie che si facevano in Italia, non mi eccitavano più di tanto, fondamentalmente per due motivi. Da una parte, mi chiedevo: in che modo trovare un argomento “tipico dell’Italia” che fosse eccitante e divertente e non la solita ricomposizione del format americano? Dall’altro non capivo come mai mi piaceva così tanto il film “Nikita” di Luke Besson, dove viene preso un argomento tipicamente americano (il killer al servizio del governo) e trasferito in una realtà europea (in questo caso Parigi)… Mi piaceva perché hanno dato quel profumo, quel gusto tipicamente europeo, francese. Da questa idea è nata la mia.

“L’arte è un argomento pieno di fascino e di spunti narrativi di cui l’Italia è piena: se ne parla continuamente in giro per il mondo. Partendo da questa constatazione, sono andato a studiare l’arte italiana e ho scoperto che ci sono tantissimi misteri ed enigmi: statue di cui non conosciamo l’artista e il motivo per cui sono state fatte; a Roma sono stati rinvenuti degli architravi ideati da alchimisti e delle statue di cui ignoriamo la capacità scultorea dell’artista… E stanno intorno a noi. Per cui ho pensato di creare una storia che prenda l’arte come spunto per le avventure dei protagonisti. La cosa divertente è che il telespettatore, dopo aver visto Golconda, può uscire e andare a vedere le bellezze artistiche nella sua città”.

Favilli è inoltre fondatore di Filmakers’ TV, la nuova tv dedicata elusivamente ai lavori indipendenti: dal 15 ottobre 2008 trasmette in streaming 24 ore 24 solo cinema indipendente. Filmakers’ TV è gratuito e tutti i film potranno essere votati e commentati dagli utenti.
Il sito è alla pagina web: http://www.filmakers.tv/ .

“Vorrei dare un ultimo segnale a tutti i filmakers che mi stanno e che ci stanno ascoltando: questa trasmissione si chiama Tutti Dentro: venite anche voi”.

Un grosso in bocca al lupo a Daniele!

Sabrina

Informazioni su Sabrina Masiero

Ricercatore Astronomo (Tecnologo III livello) presso INAF-Osservatorio Astronomico di Palermo-Gal Hassin, Centro Internazionale delle Scienze Astronomiche di Isnello, Palermo. In precedenza: Borsista presso INAF-Osservatorio Astronomico di Padova e Fundaciòn Galileo Galilei, FGG-Telescopio Nazionale Galileo, La Palma, Isole Canarie.
Aggiungi ai preferiti : Permalink.

5 risposte a Il nuovo cinema di Daniele Favilli

  1. Alessandro dice:

    Sarebbe davvero una bella cosa realizzare una trasmissione che, con la giusta dose di autorevolezza, affronti e spieghi senza essere pesante l'architettura. Sicuramente di cose da dire ce ne sono, con buona pace degli americani !! Buona fortuna

  2. Auguri di buon Natale Sabrina, Luca e amici di tuttidentro!
    Arrivederci al 2009, anno Internazionale dell'Astronomia! 🙂

    Andrea

  3. Amedeo dice:

    Mi piace l’idea di paragonare Tutti Dentro ad un’astronave che trasporta persone e strumenti sulla Luna o su una stazione orbitante; così la trasmissione Tutti Dentro veicola idee, esperienze e la luce della conoscenza a chi desidera saperne di più su questo magnifico e sconfinato mistero: il cosmo.
    Un carissimo saluto e un grosso in bocca al lupo a Sabrina e Luca!

    Amedeo

  4. Monica dice:

    Io guardo i “Ris” da sempre e mi piace il fatto che essi riescano a scovare l’omicida a colpi non di pistola ma di biologia e analisi scientifiche. L’idea di un format in cui viene mescolato spionaggio e arte italiana mi pare ottima.
    Non vedo l’ora di sedermi davanti alla tv e guardare un’Italia sotto un altro punto di vista, che parta dalle sue bellezze architettoniche. In quanto a splendore artistico l’Italia non è seconda a nessuno!

    Tanti auguri di Buon Anno a Sabrina e Luca! Bravi, continuate così!

    Monica

  5. GIANLUIGI DANZA dice:

    MONICA TEMI IL SIGNORE, IDDIO, E IMMAGINA IL TELETRASPORTO GIA' COME UNA VERA REALTA'.

    CIAOOOOOOOOOOOOO.