Si parte per un viaggio… nel tempo

il-tempoIntervista a Emiliano Ricci – puntata 47 di Tutti Dentro

 

Si può veramente viaggiare nel tempo?


“E’ una domanda che ritorna spesso nei dibattiti e nelle conferenze” ci racconta Emiliano Ricci. “Qui entra in gioco la Relatività di Einstein, che stabilisce che non c’è niente che impedisce di viaggiare indietro nel tempo.
Secondo alcuni fisici basterebbe creare un buco nero rotante, una sorta di porta d’ingresso per fare un viaggio del genere. Se consideriamo la fantascienza, esistono tanti film e libri dedicati a questo argomento: il primo è “La macchina del tempo” di Wells, ma si potrebbe pensare anche a “Ritorno al Futuro”.
In tutti questi film e libri sorge un problema – che è il problema fondamentale – quello che i fisici hanno chiamato il “Paradosso del Nonno” (o della Nonna, per essere “politically correct”): viaggiando indietro nel tempo ci potremmo trovare noi in condizioni di uccidere il nostro nonno (o la nostra nonna) e quindi impedire la nostra nascita. Questo è un problema grave dei viaggi del tempo, il problema del rapporto causa-effetto. Per tentare di risolverlo alcuni fisici, tra cui Stephen Hawking, hanno pensato ad una cosa curiosa: come esiste il “principio di conservazione dell’energia”, così dovrebbe esistere il “principio di protezione cronologica”, una nuova legge fisica che, in sostanza, stabilisce che è impossibile uccidere nostro nonno. Questa legge  non dovrebbe impedire i viaggi nel tempo, ma impedire i viaggi nel tempo che in qualche maniera sono collegati alla nostra evoluzione futura. Chiaramente, è ancora tutto da dimostrare, ma è un aspetto interessante di uno studio alquanto recente, nonostante la fantascienza parla di viaggi nel tempo da più di un secolo”.

Grazie Emiliano.

Sabrina

Informazioni su Sabrina Masiero

Ricercatore Astronomo (Tecnologo III livello) presso INAF-Osservatorio Astronomico di Palermo-Gal Hassin, Centro Internazionale delle Scienze Astronomiche di Isnello, Palermo. In precedenza: Borsista presso INAF-Osservatorio Astronomico di Padova e Fundaciòn Galileo Galilei, FGG-Telescopio Nazionale Galileo, La Palma, Isole Canarie.
Aggiungi ai preferiti : Permalink.

11 risposte a Si parte per un viaggio… nel tempo

  1. Antonio dice:

    Penso che l'argomento dei viaggi nel tempo sia davvero interessante. Secondo me al momento l'argomento e' ancora poco conosciuto (probabilmente perche' e' difficile da studiare dato che coinvolge argomenti piuttosto impegnativi). Credo ci vorranno ancora molti anni se non decenni per comprendere meglio qualcosa sui viaggi nel tempo e se sono realizzabili. A mio parere no, per il semplice fatto che credo non si avra' mai la tecnologia necessaria per poterli mettere in pratica. Come si dice: chi vivra' vedra'!!! Magari mi sbaglio e qualcuno dal futuro tornera' a dirmelo!!!

  2. Amedeo dice:

    Penso che andare a spasso nel tempo sia nei sogni di tutti. Dal mio punto di vista rimarrà possibile solo nella mente, non credo saremo mai in grado di farlo. Certo, se fosse possibile, tornerei al Big Bang per capire che cosa sia successo nella fase inziale dell'Universo, ma sono talmente curioso che vorrei pure capire l'evoluzione della Terra e la nascita della vita, fino all'uomo. Sarebbe interessante fare un viaggio nel tempo per capire se i nostri modelli e le nostre teorie concordano con quanto è effettivamente accaduto in passato. Se si potesse spingersi in avanti, mi piacerebbe vedere come il Sole finirà la sua esistenza: ci illumina i nostri giorni, percorre il nostro cielo, come finirà?
    Chissà fino a quanto sarebbe possibile spingersi nel futuro…

    Amedeo

  3. ennylen dice:

    nel 2041 quello che dite è realtà.

    • luigi dice:

      caro ennylen

      se sai qualche cosa a riguardo sul 2041 e sul viaggio nel tempo ti prego fammi sapere al piu presto , qualchuno già sà qualche cosa che noi non sappiamo anche dei semplici testi di canto parlano del tempo,(franco battiato la cura )ecc…sono molto appassionato di un progamma televisivo che molti già sanno cioè mistero invito il progamma a fare luce su questo mistero perchè qualcuno già sà qualche cosa su questo argomento e che noi non sappiamo

      a presto , luigi

      • Cristian dice:

        ..Il viaggio nel tempo oggi come oggi è impossibile ma non solo per la tecnoclogia ..anche “teoricamente ” in un certo senso.Sono due le cose che influenzano il tempo :la veocità e a gravità!!Sulla prima non potremmo mai e dico mai sfruttarla…alla velocità della luce il tempo non esiste è uguale a ZERO…ora ipoteticamente viene da se che superado tale velocità nil tempo comincia ad assumere valori negativi …quindi il tempo scorrerebbe a ritroso…ma ci sono delle LEGGI FISICHE che impediscono ciò … e cioè :1 ) la velocità della luce è INSUPERABILE..è un limite fisico ..solo a livello “quantico” quindi piccolissime particelle possiamo spiengerle a velocità della luce ma non oltrepassarla…2)secondo le teoria della relatività di einstein un corpo avente massa accellerato a velocità infraluminali ..quindi prossime a quelle della luce.. viene trasformato in energia.. quindi noi mai potremmo andare a tale velocità…3)per spingere un corpo avente massa alla velocità della luce servirebbe un energia INFINITA…essendo la velocità della luce il limite massimo esistente e INSUPERABILE(proprio a livello teorico)…per quanto riguarda la gravità si potrebbero sfruttare i worm-hole e questo oggi è la teoria più in voga…ovvero tunnel spazio-tempo ke deformerebbero il tessuto spazio.temporale aprendo un varco…che potrebbe farci viaggiare indietro nel tempo…..essendo il “tempo” un estensione dello “spaio”quindi le due cose sono inseprabili (perciò si parla di spazio.tempo)…attraversando tali tunnel potremmo sì trovarci in un altro spazio… ma anke in un altro tempo…Ed ecco i GROSSI PROBLEMI…cioè ke servirebbe un energia a densità negativa per aprire questi varchi cosa che noi non solo non siamo in grado di produrne tanta ma ancora non l’abbiamo ancora ben compresa..e poi servirebbe appunto una terza teoria sulla “gravità quantistica ” che ci manca in fisica per far sì che tali tunnel rimangano aperti….poichè verrebero a sparire in un lampo dopo l’apertura… quindi ci vuole un potentissimo campo elettromagnetico in grado di mantenerli aperti….quindi anke qui ci sono delle difficoltà..anke se minori…Poi altra cosa.. il viaggio nel tempo …violerebbe in un certo senso il secondo princìpio della termodinamica….poi c’è il problemino dei paradossi…ecc ecc.. come vedete il viaggio nel tempo crea tanti forse troppi problemi…..ma spero ke un giorno s riuscirà a trovare qualcosa per rendere fattibile tale sogno.

        P.S( lascia perdere i prgrammi televisivi come Mistero ecc.. tutto hanno tranne che di scientifico speculano su gli argomenti fantasticando sulle cose dicendo cose inesatte…..capirai…devono favorire l'audience televisivo…un conto è seguire la scienza ..un altra cosa è seguire la fantascienza)

  4. FRANCESCA dice:

    che male c'e' se uno vuole tornare ad un anno e sistemare le proprie cose accadute grandi o piccole che siano ad esempio la salute di un proprio caro oppure cose piu' frivole come aggiustare degli oggetti che si sono rotti o che hai regalato in un momento di corto circuito della memoria e anche,perche' no, rivivere gli anni piu' belli della propria vita' nel mio caso il 2003 che e' stato un anno mega o dal 2003 al 2006 quando ho giocato nella mia prima e unica squadra a football americano? rifarei tutto meno che il biennio 2007-2009 che sono stati anni bruttissimi per me

  5. Sabrina dice:

    Cara Francesca,

    sono d'accordo con te, ritornare indietro nel tempo sarebbe uno dei più grandi successi della fisica moderna!
    Io vorrei tanto riabbracciare mio nonno, sentirlo vicino a me, raccontargli emozioni e avvenimenti che non ho avuto il tempo di fare, stare con lui e sentire i suoi racconti, la sua esperienza in guerra, la sua vita, cosa voleva da piccolo, cosa sognava del suo tempo.
    Tornerei indietro volentieri, non di qualche anno, ma di decenni…
    Perchè oltre al nonno, vorrei rivivere emozioni che da grandi non le provi più come un tempo.

  6. JOHN BIGOL dice:

    IMPOSSIBILE VIAGGIARE NEL TEMPO, SE QUALCUNO CI RIUSCISSE LEGGA QUESTO MESSAGGIO E DAL FUTURO VENGA PER SMENTIRMI…

  7. Cristian dice:

    ..Il viaggio nel tempo oggi come oggi è impossibile ma non solo per la tecnoclogia ..anche "teoricamente " in un certo senso.Sono due le cose che influenzano il tempo :la veocità e a gravità!!Sulla prima non potremmo mai e dico mai sfruttarla…alla velocità della luce il tempo non esiste è uguale a ZERO…ora ipoteticamente viene da se che superado tale velocità nil tempo comincia ad assumere valori negativi …quindi il tempo scorrerebbe a ritroso…ma ci sono delle LEGGI FISICHE che impediscono ciò … e cioè :1 ) la velocità della luce è INSUPERABILE..è un limite fisico ..solo a livello "quantico" quindi piccolissime particelle possiamo spiengerle a velocità della luce ma non oltrepassarla…2)secondo le teoria della relatività di einstein un corpo avente massa accellerato a velocità infraluminali ..quindi prossime a quelle della luce.. viene trasformato in energia.. quindi noi mai potremmo andare a tale velocità…3)per spingere un corpo avente massa alla velocità della luce servirebbe un energia INFINITA…essendo la velocità della luce il limite massimo esistente e INSUPERABILE(proprio a livello teorico)…per quanto riguarda la gravità si potrebbero sfruttare i worm-hole e questo oggi è la teoria più in voga…ovvero tunnel spazio-tempo ke deformerebbero il tessuto spazio.temporale aprendo un varco…che potrebbe farci viaggiare indietro nel tempo…..essendo il "tempo" un estensione dello "spaio"quindi le due cose sono inseprabili (perciò si parla di spazio.tempo)…attraversando tali tunnel potremmo sì trovarci in un altro spazio… ma anke in un altro tempo…Ed ecco i GROSSI PROBLEMI…cioè ke servirebbe un energia a densità negativa per aprire questi varchi cosa che noi non solo non siamo in grado di produrne tanta ma ancora non l'abbiamo ancora ben compresa..e poi servirebbe appunto una terza teoria sulla "gravità quantistica " che ci manca in fisica per far sì che tali tunnel rimangano aperti….poichè verrebero a sparire in un lampo dopo l'apertura… quindi ci vuole un potentissimo campo elettromagnetico in grado di mantenerli aperti….quindi anke qui ci sono delle difficoltà..anke se minori…Poi altra cosa.. il viaggio nel tempo …violerebbe in un certo senso il secondo princìpio della termodinamica….poi c'è il problemino dei paradossi…ecc ecc.. come vedete il viaggio nel tempo crea tanti forse troppi problemi…..ma spero ke un giorno s riuscirà a trovare qualcosa per rendere fattibile tale sogno.

  8. giovanni Z dice:

    secondo me non è possibile viaggiare nel tempo ma è possibile vedere il tempo passato in uno specchio o dentro un cubo ideale grande a piacimento nel luogo in cui si è voluto pervenire. Un aereo temporale che crei una portanza temporale. Sopra una certa età e sotto una superiore. Per far questo ci vorrebbe uno strumento alare (cristallo fotonico)che rallentando la velocità della luce sparerebbe la velocità della particella e ne uscirebbe prima ancora di essere disintegrata dall'altra parte.Essa apparterrebbe ad un tempo realmente più indietro della particella originale.Se si eseguisse il percorso all'indietro la nuova particella sarebbe più vecchia ancora della precedente. Potremmo così tornare indietro nel tempo all'infinito.