Il mio incontro con le stelle altamente magnetizzate

neutron-starLucia Pavan, intervenuta nella terza puntata di Tutti Dentro, ha parlato degli oggetti di cui si occupa come Dottoranda presso il Dipartimento di Fisica dell’Università degli Studi di Padova.

«Non so come mai sia nata la mia passione per l’astronomia, ma probabilmente deve essere accaduto a scuola, guardando le immagini del Sole e delle stelle che l’insegnante ci mostrava. Di sicuro, ha influito positivamente in questo senso, un viaggio fatto al Telescopio Nazionale Galileo, a Tenerife, per uno scambio culturale quando ero studentessa di liceo.

Ci sono molti oggetti alquanto pericolosi nello spazio, ma sufficientemente lontani dalla Terra tanto che la loro presenza non è affatto un problema per la nostra esistenza. Oltre ai buchi neri, di cui si sente sempre parlare e che stimolano l’interesse dei lettori di fantascienza, vi sono anche corpi celesti che presentano campi magnetici altissimi: sono stelle altamente magnetizzate, ossia stelle di neutroni con campi magnetici intensi, per cui qualunque stato di materia nelle loro vicinanze sarebbe impossibile. Possiamo immaginarle come enormi magneti… Se il Sole fosse stata una di queste stelle, la vita sulla Terra non avrebbe mai potuto formarsi e svilupparsi».

Grazie Lucia.

Sabrina

Informazioni su Sabrina Masiero

Ricercatore Astronomo (Tecnologo III livello) presso INAF-Osservatorio Astronomico di Palermo-Gal Hassin, Centro Internazionale delle Scienze Astronomiche di Isnello, Palermo. In precedenza: Borsista presso INAF-Osservatorio Astronomico di Padova e Fundaciòn Galileo Galilei, FGG-Telescopio Nazionale Galileo, La Palma, Isole Canarie.
Aggiungi ai preferiti : Permalink.

I commenti sono chiusi