… L’astrologia di oggi

segni-zodiacali

E l’astrologia di oggi? La possiamo trovare ovunque. Come scriveva il grande astronomo americano Carl Sagan in Cosmo (Mondadori editore, 1980): “L’oroscopo non sono in realtà previsioni, ma consigli: vi dicono come comportarvi, non quel che accadrà. Sono tanto vaghi da adattarsi a chiunque, e sono spesso in contraddizione fra di loro”.
Ho provato a sentire il mio oroscopo in televisione; subito dopo l’ho confrontato con quello riportato nel quotidiano del giorno e mi sono accorta che non ne avevano azzeccata una.
Continua ancora Sagan: “L’astrologia può essere messa alla prova considerando le vite dei gemelli, dei quali talvolta uno muore durante l’infanzia, ad esempio cadendo da cavallo o ucciso da un fulmine, mentre l’altro giunge a una serena vecchiaia. Eppure erano nati assieme, a qualche minuto l’uno dall’altro.Gli stessi pianeti presiedevano alla loro nascita. Se l’astrologia avesse fondamento, come potrebbero i gemelli avere destini spesso tanto diversi?”
Io sono gemella, ho una sorella che è nata una ventina di minuti prima di me. Confrontando le tabelle degli astrologi, in base ai loro calcoli risulta che con mia sorella ho in comune non solo il segno ma anche l’ascendente. Dovremmo avere pensieri, emozioni, desideri, sentimenti praticamente identici, fare lo stesso lavoro, trovarci nello stesso posto alla stessa ora, guadagnare gli stessi soldi e avere la stessa fortuna o sfortuna, incontrare le stesse persone oltre che avere passioni identiche, ma così non è! Siamo come il giorno e la notte!
Conclude Sagan: “Gli astrologi, poi, non si trovano neppure d’accordo su un identico oroscopo. In circostanze controllate con cura, non sono stati in grado di indicare il carattere e il futuro di persone di cui conoscevano solo la data e il luogo di nascita”.

Scusa, tu di che segno sei? Mi auguro che da oggi ci si possa rendere conto che è una domanda del tutto inutile.

Sabrina

Informazioni su Sabrina Masiero

Ricercatore Astronomo (Tecnologo III livello) presso INAF-Osservatorio Astronomico di Palermo-Gal Hassin, Centro Internazionale delle Scienze Astronomiche di Isnello, Palermo. In precedenza: Borsista presso INAF-Osservatorio Astronomico di Padova e Fundaciòn Galileo Galilei, FGG-Telescopio Nazionale Galileo, La Palma, Isole Canarie.
Aggiungi ai preferiti : Permalink.

2 risposte a … L’astrologia di oggi

  1. flavio dice:

    L'astrologia oggi condiziona persone di tutti i ceti sociali: tra di loro ci sono pure quelle che sono andate in rovina per aver speso tutto il loro patrimonio per ricevere solamente delle "previsioni", che io chiamo bugie. Ci sono riviste specializzate sull'argomento e, purtroppo, milioni di italiani le acquistano; questo fa sì che gli editori, propietari di tali riviste, si arricchiscano alle spalle di grandi creduloni. Dal suo canto, la televisione è piena di programmi astrologici, per non parlare di Internet dove ci si perde in un oceano di siti, blog, forum tutto sul tema "astrologia"… Se tutto questa sorta di "mercato" si è diffusa e' solamente per colpa di coloro che seguono questa speudo-scienza! Il governo dovrebbe intervenire con leggi e controlli piu severi per evitare quelle che io chiamo "truffe astrologiche".
    Se dipendesse da me, riviste e programmi verrebbero chiusi e ci sarebbero sicuramente quelli che mi direbbero: "Lei è antidemocratico!"
    So già cosa risponderei: "No, solamente antiastrologico!"
    Flavio

  2. Antonio dice:

    Come ho scritto in un precedente messaggio postato sul blog, purtroppo l'astrologia fa girare un sacco di soldi, e quel che e' triste e' che un astrologo dicendo fesserie riesce a guadagnar in un mese quello che un ricercatore magari guadagna in un anno. Pochi giorni dopo essermi laureato in astronomia, son stato rimproverato da una sedicente esperta di astri: non sopportava il fatto che non credessi che gli astri influenzano la nostra vita quotidiana, e ha concluso chiedendomi: "Ma su che libri hai studiato?". Ovviamente e' inutile dire che i tentativi fatti per farle capire che i libri giusti sulle stelle li avevo studiati io e non gli astrologi son stati vani. Purtroppo, fin quando vedremo in televisione astrologi che pontificano e in edicola riviste di astrologia che promettono di svelare il destino di ogni persona, gli astronomi saran sempre i cattivi che voglion il male della brava gente che fa gli oroscopi.