In altri mondi…

M 81

In altri mondi non ci sono Sole e Luna, oppure ve ne sono più grandi dei nostri, o più numerosi. Ci sono regioni dove i mondi si addensano e altre dove mancano, dove molti sorgono e altri tramontano. E in molti di essi vivono creature e piante di ogni genere.
Democrito

Informazioni su Sabrina Masiero

Ricercatore Astronomo (Tecnologo III livello) presso INAF-Osservatorio Astronomico di Palermo-Gal Hassin, Centro Internazionale delle Scienze Astronomiche di Isnello, Palermo. In precedenza: Borsista presso INAF-Osservatorio Astronomico di Padova e Fundaciòn Galileo Galilei, FGG-Telescopio Nazionale Galileo, La Palma, Isole Canarie.

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

6 risposte a In altri mondi…

  1. Amedeo dice:

    Bellissima frase, sembra scritta ai giorni nostri! Immagina se Democrito fosse vissuto in quest'epoca quanto sapere e quanta sagezza avrebbe portato…

  2. Sabrina dice:

    E' una frase attuale: Democrito ha un pensiero che scavalca i secoli e le paure dei secoli fra noi e lui, quelli del Cinquecento e Seicento con le osservazioni di Giove da parte di Galileo (un Sistema Solare in miniaturala), la pluralità dei mondi di Giordano Bruno..
    Ogni uomo è moderno nella sua epoca anche se alcune epoche sembrano più arretrate di altre, quasi che il pensiero scientifico in un preciso periodo storico possa aver avuto un arresto.

  3. Monica dice:

    Democrito è diventato famoso per la teoria atomistica, principalmente, ma la sua visione doveva essere estreamente ampia da immaginare creature e piante di ogni genere su altri pianeti. E siamo a circa 400 anni prima della nascita di Cristo…

  4. flavio dice:

    Con questa citazione Democrito sicuramente scavalca i tempi! Probabilmente, le sue intuizioni sull'esistenza di altri mondi sono una naturale conseguenza della sua teoria atomistica, tramandatagli dal maestro e filosofo Leucippo.
    Secondo Democrito per formarsi l'Universo, la materia deve essere costituita unicamente di atomi in moto: un infinità di atomi diversi per forma e dimensioni, (le sole due qualità riconosciute che differenziano fra loro gli atomi), in moto eterno in tutte le direzioni nello spazio infinito, vuoto e privo di direzioni privilegiate.
    La varieta' della materia dipende da come gli atomi sono disposti e organnizzati tra loro.
    Flavio

  5. Francesca dice:

    In altri mondi… E' sicuramente un argomento che permette di spaziare, di andare al di là dei confini della Terra, del nostro Sistema Solare… Della nostra Galassia. Forse l'immaginazione non ha confini così grandi, alcuni dicono che con l'immaginazione non facciamo molti chilometri, ma io rimango dell'idea che la mente umana non abbia confini così netti e definiti come quelli che vogliamo sistemarle. Al di là di questo, sono sempre più convintacol passare degli anni, che la vita si sia manifestata anche su altri pianeti, non sappiamo se gli esseri pensanti abbiano un cervello, se mangiano come noi tre o quattro volte al giorno, se hanno problemi di colesterolo e di diabete, o se devono continuamente ascoltare notizie brutte di bombardamenti e di guerre, se abbandonano i loro amici animali durante il periodo estivo o se vivono, a differenza di noi, senza morire mai… Ma è bello sognare e aspettarsi qualcosa … in altri mondi.

  6. Amedeo dice:

    Di sicuro la vita si sarà formata su altri mondi, adattandosi all'ambiente come è capitato sulla Terra, molti milioni di anni fa, e perchè no, cambiando pure l'ambiente.
    Non so neppure io che in che forma o con che modalità si sia manifestata la vita, ma non possiamo essere certi della nostra solitudine in questo universo così vasto… In altri mondi non può esserci desolazione… Democrito rimane attuale come pensiero. E vorrei tanto avesse ragione.