Galileo Galilei pioniere della scienza

Galieo Galilei_Muzzio

Galileo Galilei pioniere della scienza
1609 – 2009
Stillman Drake
Muzzio Editore
Padova, euro 18,00
www.muzzioeditore.it

Una volta Einstein ci consigliò che, nel cercare di comprendere il pensiero di uno scienziato creativo, dovremmo prestare attenzione non tanto a ciò che egli dice, ma a quello che fa. Ciò che fece Galileo è noto principalmente grazie agli appunti conservati in pagine contenenti diagrammi e calcoli ma poche o nessuna parola. Ciò che egli disse nei suoi libri era basato su ciò che aveva fatto, ma fu frequentemente interpretato in maniera scorretta perché avevamo solo informazioni sporadiche sul lavoro che stava dietro le sue parole. In astronomia, ciò che Galileo aveva fatto era detto nelle sue relazioni di osservazioni e scoperte al telescopio, escluse le misurazioni e i calcoli che stanno dietro l’astronomia dei satelliti. Nel campo della fisica, il lavoro di Galileo rimaneva oggetto di speculazioni. Durante gli ultimi quindici anni, la situazione è notevolmente cambiata in entrambi i campi. Abbiamo ora una sostanziale quantità d informazioni sulle misurazioni e sui calcoli di Galileo sia in fisica sia in astronomia.

Stilman Drake

Drake ha contribuito moltissimo al rinnovamento dell’interesse per Galileo, curando la traduzione in inglese del Dialogo sopra i due massimi sistemi del mondo e di altre opere del grande scienziato pisano e scrivendo sulla sua figura pagine preziose.

Simili profonde contemplazioni si aspettano a più alte dottrine che le nostre: ed a noi deve bastare d’essere quei men degni artefici, che dalle fodine [cave] scoprono e cavano i marmi, ne i quali poi gli scultori industri fanno apparire meravigliose immagini, che sotto roza ed informe scorza stavan ascoste”.

Galileo Galilei dal “Dialogo sopra i due massimi sistemi del mondo”

Sabrina

Informazioni su Sabrina Masiero

Ricercatore Astronomo (Tecnologo III livello) presso INAF-Osservatorio Astronomico di Palermo-Gal Hassin, Centro Internazionale delle Scienze Astronomiche di Isnello, Palermo. In precedenza: Borsista presso INAF-Osservatorio Astronomico di Padova e Fundaciòn Galileo Galilei, FGG-Telescopio Nazionale Galileo, La Palma, Isole Canarie.
Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Una risposta a Galileo Galilei pioniere della scienza

  1. Monica dice:

    Non deve essere facile ricostruire la vita di uno scienziato vissuto secoli fa. Ci sono stati e ci sono ancora scienziati e/o storici che passano la loro vita in biblioteche oscure e umide (quelle del passato), climatizzate e riscaldate (quelle attuali), alla ricerca di quanto è rimasto sepolto negli scaffali e piano piano il lavoro di menti ingegnose viene portato alla luce.
    C'è chi studia il cielo e chi studia "chi studia il cielo"…
    Entrambi lavori appassionanti, che sono importanti e complementari.