Eclissi di Sole, terremoti o eruzioni vulcaniche

  In figura: A sinistra il Sole, la Luna nella fase “nuova”, la Terra con i rigonfiamenti mareali estremamente esagerati per dare l’idea del fenomeno delle maree provocato dalla Luna; infine, la posizione della Luna rispetto agli altri due corpi nella sua fase “piena”.   Spesso capita di trovare siti internet, … Continua a leggere …

L’evoluzione della comunicazione

Con l’invenzione della scrittura l’informazione ha potuto essere memorizzata e trasportata superando così i vincoli temporali e locali della prima tecnologia, il linguaggio o la narrazione orale che peraltro, nonostante le sue limitazioni, tanto ha contribuito alla formazione e alla persistenza dei network sociali. La scrittura manca però di istantaneità, … Continua a leggere …

Gauss astronomo e fisico (II parte)

Continua… L’interesse di Gauss si spostò quindi dalla teoria pura alla matematica applicata, e in particolare all’astronomia: riuscì a calcolare l’orbita dell’asteroide Cerere, appena scoperto dall’italiano Piazzi, con un metodo matematico rivoluzionario. In effetti, il corpo celeste rimase visibile per poco più di un mese e in molti cercarono di ipotizzare … Continua a leggere …

Homer Simpson ci prova col Teorema di Fermat

La dimostrazione matematica del Teorema di Fermat è stata fatta dall’inglese Andrew Wiles nel 1994, dopo oltre secoli di tentativi da parte delle menti più geniali della matematica. Gli sceneggiatori de “I Simpson“, il cartone animato più longevo nella storia della produzione televisiva e indubbiamente il più famoso al mondo, hanno … Continua a leggere …

L’attrazione gravitazionale secondo Huygens

La reazione di Christiaan Huygens al grande libro di Newton, “Philosophiae Naturalis Principia Mahematica” è interessante perché venne inizialmente condivisa dalla maggior parte dei filosofi della natura. Da un lato, Huygens non cessa di lodare l’opera di Newton per quanto riguarda la matematica, e dall’altro, dichiara il suo scetticismo nei … Continua a leggere …