Un uomo nell’infinito

Vedo quegli spaventosi spazi dell’Universo che mi rinchiudono; e mi ritrovo confinato in un angolo di quest’immensa distesa, senza sapere perché sono collocato qui piuttosto che altrove […]. L’uomo, ritornato in sé, consideri quel che è in confronto a quel che esiste. Si veda come sperduto in questo remoto angolo … Continua a leggere …