Ecco le prove che siamo stati sulla Luna

369234main_lroc_apollo11labeled_256x256

369228main_ap14labeled_540

369238main_lroc_apollo15labeled_256x256

369240main_lroc_apollo16labeled_256x256

369242main_lroc_apollo17labeled_256x256

Questa è una notizia che viene diffusa all’opinione pubblica in occasione del 40esimo anniversario del primo sbarco dell’uomo sulla . Le ce le fornisce la Nasa stessa, grazie ad una serie di scatti fotografici compiuti dalla sonda  Lunar Reconnaissance Orbiter (LRO). La rivista online di astronomia, L’astrofilo, scaricabile gratuitamente sul sito http://astropublishing.com ne ha comunicato la notizia e diffuso le immagini:

Apollo sulla Luna: FOTOGRAFATI!

Non poteva esserci miglior test per il Lunar Reconnaissance Orbiter (LRO) della NASA, da qualche giorno in orbita attorno alla Luna, e non poteva esserci miglior regalo per quanti stanno celebrando i 40 anni della conquista della Luna: finalmente sono stati fotografati i siti di atterraggio della maggior parte dei moduli lunari degli Apollo, e sono perfino stati fotografati alcuni strumenti scientifici e addirittura le orme degli astronauti! Vedere per credere: le immagini qui presentate sono eloquenti.
In tutte le immagini sono indicati dalla freccia i moduli di discesa, quelli che fungevano da rampa di lancio per la risalita degli astronauti in orbita lunare alla fine delle attività sulla superficie del satellite. Manca solo il sito di atterraggio dell’Apollo 12, che sarà fotografato entro questa settimana. La bassa altezza del Sole sull’orizzonte ha facilitato l’identificazione dei manufatti, ma si ritiene di poter migliorare ulteriormente la risoluzione allorché la sonda entrerà in piena operatività, infatti alcune delle immagini sono state prese quando la LRO non era ancora nella sua orbita di mappatura e quindi non poteva sfruttare appieno gli strumenti di bordo. Nondimeno sono già evidenti le potenzialità di questa nuova sonda, che sarà utilizzata per individuare con grande accuratezza i siti per gli sbarchi lunari delle future missioni con equipaggio.
Le piccole differenze di risoluzione (e quindi di scala) fra le varie immagini sono dovute alla forma ellittica dell’orbita lunare descritta dalla LRO, e quindi al variare della sua distanza dalla superficie. Tutte le immagini sono comunque prossime alla risoluzione media di circa 1,2 m/pixel, con i moduli lunari che coprono un’area di 9 pixel, contrastata da un’ombra che a sua volta copre una ventina di pixel.
L’avventura continua!

Credit: NASA. Informazioni e immagini su L’Astrofilo: http://www.astropublishing.com/news/200709.htm e sulla pagina della NASA: http://www.nasa.gov/mission_pages/LRO/multimedia/lroimages/apollosites.html .

Apollo Landing Locator

Sono convinta che gli scettici continueranno per la loro strada…

Sabrina

Informazioni su Sabrina Masiero

Ricercatore Astronomo (Tecnologo III livello) presso INAF-Osservatorio Astronomico di Palermo-Gal Hassin, Centro Internazionale delle Scienze Astronomiche di Isnello, Palermo. In precedenza: Borsista presso INAF-Osservatorio Astronomico di Padova e Fundaciòn Galileo Galilei, FGG-Telescopio Nazionale Galileo, La Palma, Isole Canarie.
Taggato , , . Aggiungi ai preferiti : Permalink.

69 risposte a Ecco le prove che siamo stati sulla Luna

  1. Amedeo dice:

    Ci sono trasmissioni che mettono in dubbio lo storico evento: una di queste l’ho seguita anch’io poco tempo fa, rendendomi conto che il conduttore non rivelava mai la verità per tenere incollati i telespettatori allo schermo. Alla fine del programma, i dubbi erano rimasti tali, mentre l’audience avrà sicuramente dato i suoi risultati… Programmi di questo tipo non mi dicono niente, non li guarderò più!

  2. Monica dice:

    Programmi di questo tipo sono solo tanto di… niente!

  3. Francesca dice:

    Potrebbe anche essere che facciamo le cose e poi ce le dimentichiamo? Ragazzi, ci sono le rocce lunari che testimoniano il fatto che ci siamo andati!

  4. Amedeo dice:

    Concordo con Monica. Meglio rimanere a casa e invece di guardare la tv, guardare la Luna!

  5. Monica dice:

    Certo, un’astronauta come Buzz Aldrin che dopo la sua esperienza alla NASA si dà all’alcool, credo sia una prova del fatto che vivere quell’esperienza non è stata poi una semplice passeggiata… Un piccolo passo per un uomo, ma un grande balzo nell’alcool!!
    Tutti gli astronauti, anche se allenati per affrontare condizioni difficili, hanno avuto delle cadute psicologiche… Io preferisco pensare che il piede sulla Luna lo abbiamo messo e godermi la sua splendida luce di sera, nella mia casetta.

  6. Giulia dice:

    Io trovo queste immagini bellisisme e significative, è anche vero che chi vuol credere, crederà, e gli scettici continueranno per la loro strada…

  7. Carlo dice:

    Cara Sabrina, sono convinto che gli uomini siano stati sulla luna, ma se fossi scettico su questo argomento non è il tuo post che mi fa cambiare idea, e neanche la frase "Sono convinta che gli scettici continueranno per la loro strada…" mi farà pensare diversamente. Infatti lo scetticismo della gente riguardo lo sbarco sulla luna e la creduloneria in generale è paradossalmente alimentata da post come i tuoi, che vorrebbero dimostrare qualcosa ma che pongono un altro mattone sul muro dello scetticismo e di tutte quelle teorie allarmiste e complottiste. Arrivo al dunque: le foto che hai postato raffigurano la superfice lunare con delle frecce e mient'altro. In una si vede, ad una bassissima risoluzione (che potrebbe essere un fotomontaggio favorito appunto dalla bassa risoluzione) qualcosa di rettangolare. Mi spieghi dov'è l'eloquienza delle foto? Se una freccia indica il modulo lunare con una definizione di mezzo metro quadrato, come si può nella stessa immagine trovare traccia di impronte di astronauti?

  8. Sabrina dice:

    Caro Carlo,

    hai ragione perchè anch'io se fossi scettica, da queste immagini non riuscirei a convincermi. Le foto mostrano solo i siti di atterraggio e nulla più e anche se fossero più dettagliate uno potrebbe pensare ad un fotomontaggio.
    Non volevo convincere gli scettici ma solo parlare di queste immagini e aprire la discussione 🙂

  9. Luca dice:

    Certo non saranno queste immagini a far cambiare idea agli scettici ad oltranza. Non la cambierebbero neppure se venissero portati sulla Luna a toccare con mano i moduli e a vedere le impronte, potrebbe benissimo trattarsi di un set costruito da robot telecomandati a distanza.
    Anni fa qualche dubbio lo avevo avuto anche io, vedendo il film Capricorn One. Poi qualcosa è cambiato…mi sono reso conto che nella vita bisogna avere sempre tutti e due gli occhi aperti perché pur di venderti un libro o un servizio televisivo sensazionalistico se le inventano di cotte e di crude. Cmq anche la NASA ha le sue colpe: a suo tempo alcune foto le aveva in effetti ritoccate ma è andata avanti per anni a negarlo 😐

    • Antonio dice:

      Prendendo spunto dall'ultima frase di Luca, dico che molte delle persone che non credono gli uomini siano stati sulla Luna sono convinte di cio' proprio perche' la NASA in passato ha diffuso foto non proprio originali. E poi han costruito tante teorie basandosi su quelle foto, teorie che ancora oggi esistono

  10. Monica dice:

    Forse è proprio da queste colpe della NASA che ora si fanno illazioni sul suo conto e sulle sue missioni.
    Un po' quello che succede a scuola: se ti becchi un 4 nel compito, come faii a convincere l'insegnante che puoi meritarti anche un 8? Di sicuro se capita, quel compito è copiato!

  11. Amedeo dice:

    Purtroppo, di persone che fanno disinformazione o che alimentano dubbi ce ne sono fin troppe, secondo me la soluzione è dare informazione senza ombra di dubbio, ma mi accorgo che non è facile…

    D'altra parte, è giusto che ognuno abbia la propria idea da esporre, senza però voler trovare a tutti i costi perplessità o complotti.

  12. Giulia dice:

    Cari ragazzi, continuamente veniamo bombardati da notizie vere e false. Sono convinta che al momento questa idea di essere stati sulla Luna o meno continuerà a turbare i sonni di molte persone. Il mito continuerà, non saranno queste foto, non sarà nessun altro tipoi di testimonianza. Bisognerebbe portare il genere umano, o almeno quelli dubbiosi, sul Mare della Tranquillità, dove Neil Armstrong ha posato piede insieme a Buzz Aldrin quel lontano luglio 1969 per togliere ogni dubbio. E sapete cosa penso? Che se anche andassero lì tutte le persone curiose o dubbiose, ancora una volta ci sarebbe qualcuno che penserebbe che prima del loro sbarco, qualcuno è andato ad alterare le prove!

  13. Francesca dice:

    Giulia ha ragione: ricordate qualche giorno fa che si era diffusa la notizia della falsa morte di Jackson? Che qualcuno lo aveva visto vivo in giro?
    Così è anche per notizie nel campo astronomico. Rassegnamoci.

  14. Monica dice:

    Ho letto più volte il testo qui sopra e i commenti riportati. In realtà, Sabrina ha sistemato solo le foto dei siti di allunaggio, indicati con una freccia. Queste frecce non indicano le impronte degli astronauti, nè gli strumenti lasciati sul suolo lunare. Quindi, mi pare che la critica di Carlo sia sbagliata. L'importante, in ogni cosa, è stare attenti a quello che si dice o si scrive. E sono d'accordo con Giulia, sul fatto che se andasse una flotta intera di creduloni sulla Luna per confermare con i loro occhi quello che si trova o meno, ci sarà sicuramente almeno uno che dirà che non è vero e che qualcuno è arrivato prima di lui!

    La Nasa ha le sue colpe, del resto. Ma alla fine mi pare che ora sia come un bambino che prende cinque in matematca all'inizio dell'anno. L'insegnante lo vedrà sempre con occhi colpevoli, difficilmente si fiderà di lui nel caso in cui arrivasse a 8 nel successivo compito. "Ha copiato, di sicuro": questo sarà il suo commento. E invece, i cambiamenti possono succedere. E la Nasa potrebbe essersi comportata bene questa volta, no?

  15. Giulia dice:

    Anche secondo me non si voleva dire che queste erano le immagini delle impronte lunari, ma solamente elencare i siti di allunaggio. Tuttavia, dispiace che la Nasa si sia data la zappa sui piedi da sola. Questo le costa commenti e critiche e sicuramente mancanza di fiducia nell'opinione pubblica.

  16. Ettore dice:

    Se volete sapere cosa ne penso sul LRO, lo potete trovare nel link sottostante !
    http://mysterium.blogosfere.it/2009/07/quarantann

    Ciao a tutti voi e fatemi sapere che cosa ne pensate !

    Ettore

    • Sabrina dice:

      Ciao Ettore, grazie per il link, non mancherò di commentarlo! A presto!
      Sabrina

  17. Ettore dice:

    Per tuo diletto (…e Conoscenza Seria e Veritiera, Ovviamente ! ) carissima Sabrina, ti suggerisco di andare a leggere pure qua :
    http://astronomia.altervista.org/forum/index.php?…

    Ciao e stammi bene !

    Ettore

    • Sabrina dice:

      Grazie Ettore, anche questa pagina me la salvo e me la leggo con calma. Ho una settimana "full" fino a lunedì prossimo, ma ti leggerò e commenterò il tutto!
      Ciao, a prestissimo! Tante cose belle a te!
      Sabrina

  18. Ettore dice:

    Sei troppo gentile, cara Sabrina !

    Ciao e stammi doppiamente bene !! – A presto !

    Ettore

    • Sabrina dice:

      Ci mancherebbe! Sei tu che sei gentile a scrivere su questo Blog! Penso che già da domani troverò un po' di tempo per leggermi tutto il materiale che mi hai lasciato. E se non sarà domani, la risposta arriverà entro due giorni!
      Un abbraccio e a prestissimo! Mille grazie ancora!

  19. Ettore dice:

    ULLALLAH……!!!! – Ma adesso esageri !!

    Stammi tre volte bene !!!

    Ettore

    • Sabrina dice:

      Caro Ettore, ieri sera ho letto il dibattito acceso sulla Luna dell'articolo che mi ha segnalato, ma ero quasi arrivata alla fine che il sonno è prevalso sulla ragione. Ti chiedo: vuoi che lasci un commento su quel sito dedicato al Mistero, o preferisci le mie considerazioni personali su questo Blog? O una risposta personale al tuo indirizzo email? Sono impegnata nella scrittura di un lavoro che devo consegnare lunedì, ma cercherò di rispondere comunque. Per quel che so e per quel che mi dice la mia di ragione… Lo faccio volentieri. Lo segnalo sicuramente a qualche altro astronomo, perchè la cosa è diventata feroce man mano che si procedeva a leggere i commenti successivi… Inoltre, non avevo tutti gli allegati e li guarderò anche quelli, pian piano.
      Ciao, grazie di cuore. Un abbraccio e a presto!

      PS: Una cosa però mi ha devastato l'animo: le espressioni con cui si rivolgevano a te e le cattiverie gratuite e offensive verso chi non si conosce. Manca soprattutto l'educazione. Noi ci conosciamo qui, solo su un Blog. Non credo giusto doversi offendere in quel modo, che a mio avviso è un modo che non appartiene neppure alle bestie.

  20. Ettore dice:

    NON PREOCCUPARTI PER QUELLO….!!!! – So difendermi molto bene !! – EH ! EH ! EH ! EH ! – (…oltretutto mi sono pure divertito tantissimo ! – AH ! AH ! AH ! AH ! )

    Ciao !

    • Sabrina dice:

      Sì, ti sai difendere molto bene, non hai bisogno di alcun aiuto. la verità è che è le foto che ha diffuso la Nasa non permettono certo di togliere i dubbi che gli scettici mostrano. Chi è convinto è convinto, chi non lo è non cambia minimamente la posizione. Ma ne riparliamo.
      Vorrei visionare anche gli altri documenti, hai segnalato un sacco di forum… Tu sei molto attivo in questo fronte dello scetticismo. Inoltre, la questione non è che l'uomo sia andato o meno sulla Luna, la questione è: il 20 luglio Neil Armstrong e compagnia hanno davvero posato il piede sulla Luna?
      Le foto sono spettacolari, quelle indicate sul sito del 40esimo anniversario, ma non provano nulla.
      Ci sentiamo presto. Ciao!!!

  21. Ettore dice:

    MI DISPIACE per te, cara Sabrina ! – Purtroppo, ad Onor del Vero, l'uomo NON è MAI stato sulla Luna !!

    Se avrai pazienza di documentarti e riflettere APPROFONDITAMENTE sulle mie numerosissime constatazioni riguardo alle tantissime "stranezze" che ci sono in TUTTE le missioni Apollo, sono convinto che non potrai fare a meno di convincertene pure tu !!

    Sono PROPRIO le foto che hanno TROPPE INCONGRUENZE e pure le affermazioni della Nasa che NON QUADRANO, quello che più insospettisce !!!

    P.S. Che ci vuoi fare ? – Purtroppo è proprio così !!

    Ciao !

    Ettore

  22. Sabrina dice:

    Ciao Ettore,

    ti confesso che di fronte a questi aspetti non parteggio né da una parte né dall’altra.
    Da parte mia, non ho mai dubitato che l’uomo fosse andato sulla Luna e non intendo mettermi a dubitare ora per un motivo semplice: allo stato attuale delle cose, le prove inconfutabili non possono arrivare dalle foto o dai filmati video, ma solo dallo studio delle rocce. Io non ho avuto la grande fortuna di lavorare su pezzi di roccia lunare: quelli che provengono dal Mare della Tranquillità non hanno le caratteristiche di quelli che provengono dai siti lunari prelevati nelle successive missioni. Tesi di ricerca sono state fatte su tutti i campioni di roccia lunare, comprese quelle sulla prima e discutissima missione, e queste dovrebbero essere testimonianza, per uno studioso, del fatto che una missione sulla Luna in quel lontano luglio 1969 c’è stata.

    La Nasa ha tenuto nascosto di alcuni ritocchi fatti a foto e video e, nel momento in cui qualcuno se n’è accorto, ha dovuto ammetterlo… Però, per non mettersi nei pasticci e continuare a mantenere la sua credibilità come Agenzia Spaziale, avrebbe dovuto dirlo subito: “Guardate, queste immagini non sono grezze, erano un po’ bruttine, le abbiamo ritoccate per migliorarne la visione”.
    Ma non l’ha fatto. Ti è mai capitato di prendere un brutto voto e di non riuscire a convincere l’insegnante che quel 4 era ingiusto, che eri bravo e che meritavi di più? Sicuramente, recuperare credibilità non è mai facile, neppure agli occhi di un insegnante. Anche quanto ricevi un 8 e ti senti chiedere: “Ma come hai fatto?”

    Ora sul sito web della Nasa si trovano i siti di allunaggio delle varie missioni ma al momento non si può dire con certezza che quei puntini sono effettivamente i resti di quello che rimane dei moduli di allunaggio. La risoluzione non è sufficiente, anche se l’ente americano ha diffuso la notizia che sono stati fotografati gli strumenti e le impronte. Io non me la sento di dedicare il mio tempo a cercare una risposta a questa domanda: come ti dicevo, la risposta, se dovesse esserci sta nell’analisi della composizione chimica differente nei campioni lunari. Se anche una flotta di scettici partisse oggi per una missione sulla Luna per mostrare a tutti che effettivamente su quel suolo lunare in quel lontano 20 luglio 1969 c’è stato Armostrong e Aldrin, sono convinta che fra loro ci sarebbe qualcuno che griderebbe: “Voi che siete scesi prima di noi ci avete ingannati, avete manomesso le prove”.

    Io credo che la Luna riservi molte altre sorprese. Ma di sicuro, non sono le impronte lasciate sul suo suolo. Quando sento nascere queste beghe, vorrei tanto che l’uomo non ci fosse mai stato, e l’avesse lasciata lì solo per poeti, pittori e innamorati.

    Infine, voglio dirti di ricordare che c’era un’enorme concorrenza tra Stati Uniti e Unione Sovietica nella corsa allo spazio. Se l’ente americano ha fatto il furbo, quello sovietico non è stato da meno, con Laika, Juri Gagarin e Valentina Tereskova..

    Ciao e grazie ancora per visitare il mio Blog.

    Sabrina

    PS: Quando troverai una prova inconfutabile (e so che ci stai mettendo l’anima), mandala alla NASA, alla tv e ai giornali. E buona fortuna!

    • gabriele dice:

      Quando ci si affaccia al mondo dalla finestra di Internet tutto diventa possibile! Da parecchi anni gira la voce di complotti sovrumani per coprire questa o quella verità. Al momento si potrebbe scrivere piu' di un libro su questi argomenti, perche' sono prolificati come i funghi.
      Una caratteristica che ricorre sempre tra i complottisti, è che la loro verità è assoluta, inconfutabile, anche quando non servono prove per quanto banale è la soluzione. Anche solo contestare un complottista è motivare la sua tesi.
      Una delle piu' in voga è quella delle "contrails" scie chimiche lasciate apposta per controllarci e ammalare gli esseri umani. Non mi dilunghero' sulla questione perche' uno studente del primo anno di fisica sa già come si formano le scie di condensazione. I problemi delle contrails sono ben altri e, qui devo dar ragione, alcune volte creano problemi veri che le ipotesi complottiste fanno passare come buffonata. Di foto dello sbarco sulla Luna che si dice essere contraffatte ne ho viste a centinaia, ombre strane, riferimenti dello studio, riflessi che mancano, un sacco di cose. Un buon fotografo riconosce tutti i difetti ma capisce anche i motivi di tanti errori. Forse qualche complottista crede che una macchina fotografica del 1969 sia paragonabile alle macchinette digitali di oggi. Le pellicole andavano avvolte, caricare, esposte, riavvolte, chiuse in buste e poi riportate a terra, consegnate ai laboratori, sviluppi, riproduzioni fotografiche.
      Chi come me ha avuto esperienza diretta di sviluppo e stampa sa benissimo che anche oggi in servizi fotografici professionali i difetti sulla pellicola ci sono e poi si sistemano al computer tutte! W il capello sulla pellicola, W il cambio di ombra sui panorami (vorrei vedere i panorami che fanno i complottisti dalla cima delle montagne con la loro digitale se non hanno ombre strane), W il coraggio di quegli uomini che per l'ideale di una Nazione hanno intrapreso un viaggio sapendo di poter morire alla partenza. Dovrebbe essere fasulla anche la stazione spaziale internazionale, forse anche la MIR, e anche i 15000 detriti spaziali che orbitano attorno a noi. Per fortuna i risultati di quello sbarco non è necessario dimostrarli perche' bastano i dati scientifici che la missione ha raccolto per capire quanta scienza ha portato sulla Terra quella missione. I complotti ci sono e come, non sto cercando di mascherare la realtà, sono invece molto piu' grezzi e rudi, toccano tutti nel quotidiano e i complottisti dovrebbero saltare sulla sedia con altrettanta veemenza nel cercare di smascherarli per il bene di tutti. Invito loro a rivolgere le attenzioni su questo, di complotti reali ne troveranno a bizzeffe, sistema monetario, grande distribuzione, rete telematica, media, giornali, politica.
      Un plauso invece a Sabrina che da brava giornalista non ha lasciato questo argomento nascosto. Ha dato voce anche ai complottisti, in modo obiettivo e sincero. Se tanta professionalità si trovasse anche in altri giornalisti forse non assisteremmo ogni sera a 7 edizioni di telegiornali, tutti perfettamente sincronizzati nei tempi dei palinsesti, sulle stesse notizie e sugli stessi argomenti, ma avremmo acceso ad una plurarità di idee e notizie che ci farebbero vedere la realtà dell'Italia nel quotidiano. Fortunati siamo ancora ad avere la libertà di esprimerci liberamente e di cercare la nostra verità tramite la rete. Libertà di pensiero che altri popoli, molto piu' numerosi di noi, non hanno e che appena possono sfogano con una originalità incredibile. Il bottegaio delle cina settentrionale, sperduta tra i campi, ha il pavimento in terra battuta ma il computer portatile sulle ginocchia (cito una giornalista di cui non ricordo il nome) e quest'uomo si adatta al mondo che lo circonda con molta facilità.
      Un saluto a tutti. Gabriele.

  23. Ettore dice:

    E VABBE'…..!!

    Comunque sia GRAZIE per avermi pubblicato tutto quello che ho scritto ! – Su altri Forum mi hanno censurato per MOOOLTO meno !

    CIAO !

    • Sabrina dice:

      Mica sei stato sgraziato con me e con le persone che leggono il Blog, anzi. Sono convinta che continuare a riguardare i video o le immagini dell'epoca non si arrivi da nessuna parte. Voglio dire che bisogna puntare su altre direzioni. Bisognerebbe credere a Neil Armostrong e Buzz Aldrin. Loro lo sanno di sicuro se ci sono stati o meno sulla Luna. Potrebbe succedere che stiano mentendo e il loro segreto se lo portino in tomba. Ciao, grazie a te. Spero che nonostante tutto continuerai a leggere il Blog. Anche se non abbiamo litigato mai!! 🙂
      Un abbraccio. Ciao!!
      Sabrina

    • Sabrina dice:

      Ho pubblicato ora un commento di Gabriele, è anche per te! Ciao, grazie ancora. A te e Gabriele.

  24. Ettore dice:

    Concludo dicendo :

    Per scoprire molte Verità alla…"portata degli umani" (…ad esempio sulla Veridicità degli sbarchi umani sulla Luna ! ) basta semplicemente un po' d' intelligenza e soprattutto mooolta…"curiosità" !! – (…gli strumenti d' indagine ci sono ! – Eccome !! )

    D' altronde, come la Storia Insegna, " E' soprattutto grazie alla curiosità degli umani se è nata la Civiltà " !!

    Ciao a tutti e statemi bene !

    Ettore

    • Sabrina dice:

      Sicuramente la scienza va avanti grazie alla curiosità, hai ragione Ettore. Sono proprio le persone curiose e intelligenti che riescono ad andare dove altri non se lo sognerebbero neanche.
      Grazie ancora per il tuo contributo in questo Blog! Stammi bene e spero di sentirti ancora!
      Ciaooo!
      Sabrina

  25. Ettore dice:

    Ciao, carissima…!

    E grazie ancora….!!

    Ettore

  26. Monica dice:

    Complimenti, Gabriele. Mi hai lasciata senza parole.
    Chi fa fotografia ha un occhio allenato al ritocco e lo coglie subito (anche se certi particolari sono evidenti ad un occhio non esperto). Oggi, come dici giustamente tu, con il digitale si possono fare i miracoli… Si può essere non solo sulla Luna ma su un pianeta fuori del nostro sistema solare, sperduti in chissà che punto della galassia.

    Ettore, sono d'accordo anche con te: se non ci fosse la curiosità non andremmo al di là del nostro naso.
    Ho riascoltato l'intervista di Giacobbo di Voyager rilasciata qualche tempo fa a "Tutti Dentro" (so che Sabrina la pubblicherà in un post fra qualche giorno) dove si parlava proprio della Nasa e del primo sbarco sulla Luna. Giacobbo non aveva tutti i torti: la Nasa doveva ammetterlo che c'era stato un ritocco! Perbacco, chi voleva prendere in giro?

    Ciao!

  27. Sabrina dice:

    http://fotovoltaico-impianti.blogspot.com/2009/08

    Segnalo questo link ad un altro post , fatto molto bene, dedicato ai siti sulla Luna. Ettore, potrebbe interessarti!
    Ciao,
    Sabrina

  28. Ettore dice:

    Se desiderate una prova DAVVERO MICIDIALE la potete trovare al penultimo post di questo link qua :
    http://forum.panorama.it/viewtopic.php?id=23576&a

    Che ne dite ?

    Ettore

  29. Ettore dice:

    CHE TRISTEZZAAAAAA………!!!!! – Nessuno mi risponde !!

    Ettore

  30. Ettore dice:

    Allora addio a tutti !!

  31. Sabrina dice:

    http://wms.lroc.asu.edu/lroc_browse/view/nacr0000

    Qui si trova la mappa di LRO molto dettagliata del Mare della Tranquillità dove si può scovare la base dell'Apollo 11.

  32. Ettore dice:

    Se suoi essere corretta, carissima Sabrina, ti consiglio vivamente di non dare molto credito a Paolo Attivissimo !

    Al riguardo ti consiglio di andare a vedere come si è comportato leggendo il primo post di questo link qua :
    http://astronomia.altervista.org/forum/index.php?…

    Ciao !

    Ettore

    • Sabrina dice:

      Quindi tu dubiti di questo sito? Ora mi scarico il file e lo leggo in serata. Grazie.

  33. Ettore dice:

    Non c'è di che, cara Sabrina !

    Ciao e buona lettura !!

  34. Ettore dice:

    OPPSSS……!!!

    Ti suggerisco pure di andare a leggere qua :
    http://forum.zeusnews.com/viewtopic.php?t=9116&am

    Ettore

  35. Ettore dice:

    CHE TRISTEZZAAAAAA……….!!!!!

    Non interviene più nessuno !!

    • Sabrina dice:

      Caro Ettore, non sarà così. Ho già informato un po' di persone e sicuramente uno di loro interverrà tra oggi o domani. In questi giorni ho delle scadenze nel mio lavoro e non sarò molto disponibile. Per cui, se mi chiedi di leggere 400 messaggi sul forum di astronomia, al momento mi trovo in grandissima difficoltà a farlo.

      Posso chiederti una cosa? Come hai iniziato a portare avanti l'idea del complotto? Sei fotografo per professione (visto che sei appassionato delle fotografie sulla Luna e dei video)? Naturalmente, fare una fotografia sulla Terra con l'atmosfera e con la giusta quantità di luce non è la stessa cosa che fare una foto in assenza di atmosfera. Del resto, anche per me che non sono fotografa è banale la domanda "Perchè le stelle non si vedono sulle foto che sono state scattate dagli astronauti sulla Luna?". Eppure è una tra le classiche domande che si fanno per gridare al complotto. Voglio dire: ci sono domande a cui si può rispondere con un minimo di base, ma ci sono pure domande che hanno bisogno di una grande preparazione professionale e non basta soltanto imparare la nozione che si trova scritta qui o lì in internet o su un libro di fotografia per saper tutto di una foto fatta su un altro pianeta/satellite in condizioni completamente differenti da quelle che abbiamo sulla Terra quando ci mettiamo a fotografare. Anche un fotografo troverebbe delle difficoltà a capire certi aspetti che potrebbero essere del tutto scontati in presenza di atmosfera. Per questo io non mi pronuncio molto sulle foto e sui filmati. Infine, sappiamo molto bene che la Nasa per prima aveva messo mano senza dire nulla, alterando gli originali… E quindi, oltre alle differenti condizioni di luce e ambientali ci sono pure i ritocchi, che non sono da sottovalutare come diceva il collega Gabriele pochi giorni fa.
      Ciao, buona giornata!
      Sabrina

  36. Ettore dice:

    Veramente la prova della mancanza delle stelle nelle foto lunari non l' ho mai presa neppure lontanamente in considerazione !
    Semplicemente perchè le trovo troppo banali e non dimostrano assolutamente nulla !!

    Se permetti ti suggerirei di documentarti su questo forum sottocitato dove, di fronte a certe foto che evidenziano come si presentava il Lem sulla Luna, tutti quelli che erano convinti della "bontà" delle missioni Apollo sono scappati dal Forum e non si sono più fatti sentire !
    http://www.luogocomune.net/site/modules/news/arti

    Ciao e osserva bene le foto e, soprattutto, leggi con attenzione le spiegazioni al riguardo !

    Ettore

  37. gabriele dice:

    Sono dell'opinione che a seguire sta storia c'e' da perdersi tra mille blog, forum, link, e immagini. Oltre al suggerimento di usare tinyurl per i link, mi sembra che la crescita di riferimenti sia esponenziale.
    Ma perche' Ettore, vista la tua preparazione, non fai un bel sito, in cui scrivi tutto per filo e per segno? So che ce ne sono già molti e anche fatti bene.
    Ricordo che nel lontano 1986 scrissi alla NASA per ricevere copia originale di tutto l'archivio delle immagini delle sonde Voyager. Mi arrivarono 10CD con tute le immagini originali, senza nessun trattamento. Un mare di dati praticamente gratis.
    La scienza, in particolare l'astronomia, non si riserva il diritto di camuffare o ingannare. Ne è d'esempio che i dati scientifici sono riservati per un periodo limitato, quello per consentire all'astronomo di fare le proprie pubblicazioni. Poi vengono resi pubblici, tali e quali. Ecco il perche' del successo dei VO (Virtual Observatory). Se poi qualcuno scrive una baggianata, vista la competizione che c'e' tra scienziati, si viene subito gabbati. Perche' per l'uomo sulla Luna non dovrebbe essere accaduto? In quanto missione scientifica, quella sulla Luna non la si puo' considerare tale? Mi stupirei che i dati inviati a terra e quelli raccolti negli anni dagli strumenti possano aver prodotto risultati scientifici inventati, vedi ad esempio http://foxyurl.com/uv2 passando anche i referee.
    O forse la NASA sta ancora pagando persone per mantenere alto il segreto? Se si che senso avrebbe mantenere l'archivio ALSJ http://foxyurl.com/uv3?
    Saluti, Gabriele

  38. flavio dice:

    L'impiego di risorse, di denaro e capacità tecnico-scientifiche non si può risolvere con una rappresentazione cinematografica!
    Nel 1969 i fratelli Achille e Giovanni Battista Judica Cordiglia (gia famosi per le loro intercettazioni radiofoniche degli astronauti russi), seguirono la missione Apollo 11 con una diretta di 12 ore su radio Svizzera: furono in continuo collegamento con la Florida, ma soprattutto con la navicella che si trovava a oltre 300.000 chilometri di distanza, con il potente radiotelescopio di 8 metri di diametro sintonizzato sulle frequenze dell'Apollo 11. Le intercettazioni radiofoniche sono segnali elettromagnetici, cioè onde che nello spazio si propagano alla velocità della luce; la distanza che intercorre tra due creste o picchi di un'onda elettromagnetica (rappresentata come una sinusoide) viene chiamata “lunghezza d'onda”. L’inverso della lunghezza d’onda ci fornisce la frequenza, nel senso che frequenza e lunghezza d’onda sono l’una l’inverso dell’altra.
    Più semplicemente, la frequenza ( espressa in Hertz ), è il numero di cicli che tale onda effettua in un secondo, ossia il numero di creste o picchi che si presentano in un secondo. Sapendo che in un secondo verranno percorsi 300.000 km, dal numero delle oscillazioni che si manifestano in un secondo si può determinare quale sia l'effettiva lunghezza d'onda espressa in metri (in pratica sappiamo quante creste si presentano in 300.000 km). E quindi, in conclusione, sapendo il numero delle creste, si può determinare la distanza del segnale di origine. Questa e' una prova che effettivamente l'Apollo 11 era sulla Luna! Si calcolò che fosse ad una distanza media di circa 384.413 km!
    Nel 1969 eravamo in piena guerra fredda: il Presidente americano John Fitzgerald Kennedy in un suo oramai celeberrimo discorso pubblico, provocò gli animi degli americani dicendo che se il primo uomo ad andare nello spazio era stato un russo, quello che avrebbe calpestato il suolo lunare sarebbe stato americano. La motivazione e la determinazione del governo americano erano talmente grandi che si può dire toccavano il suolo lunare con un dito! Il Presidente Kennedy era convinto che per vincere la guerra fredda si doveva a tutti i costi vincere "la corsa allo spazio". Gli americani dovevano essere tecnologicamente e militarmente superiori ai russi, non potevano permettersi di barare, né di simulare una missione lunare in un “set televisivo”. Se lo avessero fatto, i russi sicuramente lo avrebbero scoperto immediatamente divulgandolo al mondo.
    Dopo la disgregazione dell' Unione Sovietica nel 1991 furono aperti agli studiosi gli archivi del KGB e di conseguenza furono resi pubblici documenti sconvolgenti su interrogatori e torture da parte del regime, ma non è stato trovato nessun documento riguardante presunti imbrogli della Nasa sulle missioni Apollo, né tanto meno per quella del 1969.
    Quello che è più preoccupante in queste vicende non è tanto sapere se c’è stato o meno lo sbarco sulla Luna, ma quanti astronauti sono morti nelle missioni spaziali, soprattutto da parte russa dove molti misfatti sono stati nascosti per bene.
    In molti forum si dialoga sempre in maniera accesa sullo sbarco sulla Luna del 1969, come fosse uno dei peggiori crimini commessi dall’umanità, dimenticandoci di ricordare sempre quanti astronauti sono morti in missioni ad alto rischio!

    • Sabrina dice:

      Grazie Flavio. Tanti bambini sono rimasti orfani e numerosi genitori hanno perso un figlio in missioni spaziali. I video possono essere manomessi, e lo sono stati, ma le tombe (spesso solo le lapidi) sono un’evidenza devastante che dovrebbe farci riflettere e non ritenere in modo molto frettoloso che la Luna sia così a portata di mano. Anzi, a portata di manomissione.

  39. gabriele dice:

    Ma nel 1973 l’umomo è stato anche su Marte!!!!!
    Prove inconfutabili in questo fimato http://foxyurl.com/uCk
    Ciao

  40. Ettore dice:

    Vuoi un mio bel sito in cui scrivo tutto per filo e per segno, caro Gabriele ??

    Eccolo qua :
    http://astronomia.altervista.org/forum/index.php?…

    Contento ?

    Ciao !

    • Sabrina dice:

      Ciao Ettore,
      mi fa piacere sentirti, però ti chiedo di essere gentile con Gabriele, perchè in questo blog c'è spazio per tutti e per tutte le possibili idee, anche per quelle che non condividiamo.
      Io rispetto le tue, che hanno valore quanto quelle di Gabriele, ma vorrei che anche le mie idee fossero rispettate: mi piace confrontarmi con gli altri e ascoltare i pareri di tutti e Gabriele lo sa: del resto, lo abbiamo fatto ieri su un altro articolo apparso su questo Blog e dedicato ad un video "truccato". Ma al momento, sono quella che modera i commenti di tutti. E questo è un vantaggio, nonostante la mia grande ignoranza in tanti aspetti dell'astronomia.
      Sabrina

  41. Monica dice:

    Ciao Ettore, guarda qui:
    http://tuttidentro.wordpress.com/2009/09/12/il-%e

    Questo è il secondo link che Gabriele nello stesso giorno aveva sistemato su questo blog in due post differenti, per provocare Sabrina, ma era chiaro che lo voleva fare per scherzo! Lo ha detto pure lui che era una bufala poco dopo…

  42. Ettore dice:

    TRANQUILLAAAAAA……..!!!! – Carissima Sabrina !!

    Io rispetto PIENAMENTE le vostre idee !! – Te lo posso assicurare !

    IL FATTO è che sono ASSOLUTAMENTE CONVINTO delle mie sulla questione della Veridicità delle missioni Apollo !

    PURTROPPO non ho idea se anche voi siete altrettanto convinti delle vostre personali idee al riguardo !!!

    P.S. Il problema sta tutto qua !! – Comprendi adesso ?

    Ciao e alle prossimine !

    Ettore

    • Sabrina dice:

      Ettore, posso parlare anche a nome del mio collega Gabriele visto che ci conosciamo da almeno 17 anni: noi siamo convinti che l'uomo sia sbarcato sulla Luna. Gabriele aveva però scovato in rete un trailer, girato molto bene, che però faceva vedere una missione mai avvenuta. Alla fine, scorrono i titoli di coda e si legge chiaramente che alcune immagini sono quelle dell'Apollo, che le tecniche multimediali entrano e fanno il lavoro da sole, praticamente.
      Gabriele voleva, anche a costo di essere frainteso (e io a momenti ci cascavo sullo Shuttle Endeavour), elencare dei video "montati ad hoc" che fanno credere che gli Shuttle sono esplosi in orbita, che la missione su Marte è già avvenuta… In sostanza, con quello che disponiamo oggi, noi potremmo davvero inventarci un viaggio su un altro pianeta e far credere che siamo stati!

      C'è solo un altro aspetto che potrebbe non interessare a nessuno, forse a te sì: io vivo nella convinzione che l'uomo sia sbarcato sulla Luna il 20 luglio 1969. Ma questa non è una mia rigida convinzione: voglio dire che se un giorno si scoprisse per davvero che Armstrong non è mai sceso, a me la vita continuerebbe a girare nello stesso verso, non me la prenderei affatto. La Nasa ha i suoi scheletri nell'armadio e … Chi non ne ha? Io mi tengo i miei 🙂
      Certo è che se Armstrong e Aldrin non avessero mai messo piede sulla Luna… Ci scriverei un bel post!
      Ciaoooo!
      Sabrina

  43. Sabrina dice:

    Un'ultima cosa: queste tematiche sono così estranee alla mia formazione culturale che mi diventa difficile poter dare un parere oggettivo. Io del resto ho chiesto aiuto a chi ne sapeva più di me ieri sul video che Gabriele ha messo in evidenza sullo Shuttle Endeavour, contattando Paolo Attivissimo del Blog "Il Disinformativo". Mentre Gabriele non ha avuto difficoltà a farmi capire che era una bufala.

  44. Ettore dice:

    Sabrina ha scritto :

    ….posso parlare anche a nome del mio collega Gabriele visto che ci conosciamo da almeno 17 anni: noi siamo convinti che l’uomo sia sbarcato sulla Luna.

    Risposta di Ettore :

    Certo che se foste in grado di giurarmelo sul vostro Onore che ne siete davvero convinti…..!!!

    Io, invece, non ho nessuna difficoltà a giuravi sul mio Onore che sono convintissimo che sulla Luna non ci sono mai stati !!

    P.S. Speravo di riuscire a farvelo capire ed invece ho completamente fallito !! – E vabbè….!!! Pazienza !

  45. Ettore dice:

    Già….!! "Forse"….!

    Ciao e stammi bene

  46. Ettore dice:

    AH ! AH ! AH ! AH ! AH ! AH ! AH !

    TROOOPPO FORTE il mio penultimo commento in questa pagina qua !!
    http://astronomia.altervista.org/forum/index.php?…

    P.S. Povero Paolo Attivissimo…..!!!! – EH ! EH ! EH ! EH !

  47. Apollo11 dice:

    Veramente hai solo fatto un'ennesima figura di palta, così come in tutti gli altri forum e blog in cui sei intervenuto. Strano che Sabrina non si sia accorda da subito chi sei, va be', ha imparato a sue spese. Meglio tardi che mai. E ora, ad onor del vero, uno dei fantastici thread dedicati a Ettorino: http://astronomia.altervista.org/forum/index.php?… – Tutte le mirabolanti avventure di Ettore sul web. Buon divertimento, cari ed entusiasti lettori!

  48. Starcruiser dice:

    Sabrina, conosco Ettore e ti posso dire che altri forum lo hanno bannato perchè, a parte la sua personalissima convinzione, non è stato in grado di fornire prove credibili sul web e per difesa passa all'insulto.
    A parte questo, c'è un altro punto a favore della concretezza dello sbarco lunare.
    Se, come affermano taluni, la NASA ha imbrogliato, perché questi signori non la denunciano all'autorità competente, dal momento che esibiscono prove certe? Negli USA sono molto suscetttibili su certe cose, tant'è che la NASA DEVE operare una politica di trasparenza sulle sue attività come nessun altro Ente USA, perché ha il fiato dell'opinione pubblica, USA, sul collo, che ad ogni piccolo sgarro esige la testa del direttore. E non solo.
    Allora, perchè non fioccano le denuncie? Perchè tutto il materiale "contro" è coperto da copyright (CO) e non da trade mark (TM)?
    Lo sapete quanti filmati anti Apollo su Youtube sono stati ritirati perché chi li ha messi non sapeva dei diritti d'autore?
    La NASA non replica a simili accuse( che poi non è vero, lo lascia fare ad altri o lo fà in via indiretta, come per le foto dei siti di sbarco) perché la NASA E' lo voce ufficiale del governo USA in certe materie, quindi risponde solo ad accuse portate da enti o persone influenti nei campi che la riguardano, poi sarebbe inutile perché coloro che producono queste prove, portate in tribunale, possono tranquillamente sostenere che si tratta di opere di fantasia. Se poi c'è gente che ci crede, non è colpa loro. In fin dei conti sono opere coperte da diritti d'autore…

    • Sabrina dice:

      Ciao Starcruiser, rileggendo i miei commenti dopo più di anno mi sono resa conto di aver lasciato ad Ettore troppo spazio su questo Blog e di essermi comportata troppo da persona educata e gentile quando non ce n'era motivo. Ho scoperto pian piano dove si voleva andare a parere: l'obiettivo di Ettore era quello di convincermi che l'uomo sulla Luna non c'era mai stato, mostrandomi video e e prove che non mi potrebbero mai convincere.
      I primi commenti che ho lasciato non mostrano completamente la mia idea. Sono totalmente convinta che l'uomo sulla Luna ci sia stato e che il ruolo della NASA sia estremamente complicato (come voce ufficiale del governo USA) e di grande trasparenza. La NASA deve comportarsi in un certo modo e non altrimenti per un sacco di motivi. Come dici tu, ha anche il fiato dell'opinione pubblica.
      La NASA investe un capitale ogni anno per farsi pubblcità. Come mai i bambini di un anno conoscono la NASA, mentre ci sono adulti di 60 anni che non sanno che cosa sia l'ESA o l'ASI? Pubblicità a palate.
      Tutte le immagini che arrivano dalle sonde spaziali sono grezze e vanno modificate, migliorate, colorate per poterle studiare. Nulla di nuovo da questo punto di vista.
      Ho capito che essere buoni non giova a nessuno, tanto meno alla mia immagine. Ettore andava in tutti i blog della rete a maledire e a trattar male la gente, ha beccato anche questo Blog che è e che vuole rimanere un Blog serio, fatto di persone che lavorano nella ricerca astronomica e che pubblicano per passione.
      Grazie davvero.

      • Apollo11 dice:

        Ciao Sabrina, complimenti per il blog.
        Purtroppo non si può sapere chi c'è dall'altra parte dello schermo; anche io ho un sito personale e, proprio per evitare questi spiacevoli inconvenienti, non dò la possibilità di commentare. Non ci vuole molto a capire che a Ettore manca qualche rotella, doversamente non si spiegherebbero i suoi interventi tutti uguali che da ben 8 anni si leggono su svariati blog e forum. Se l'è posta come missione di vita, quella di convincere l'ignaro genere umano che l'uomo non è mai stato sulla Luna, va bene, basta lasciarlo perdere, anche perché se ci aspettiamo che ci porti qualche prova intelligente (cosa impossibile, non essendo egli assolutamente intelligente) a suo favore, allora stiamo freschi. Se vuoi venire a farti due risate su Astronomia Forum, troverai molti thread dedicati al nostro buontempone, oltre a tanti thread seri dove si discute di argomenti seri.
        Un ultimo appunto riguardo il tuo atteggiamento da persona educata e gentile. Non cambiare mai. Continua ad asserlo sempre e comunque, anche di fronte ad ignoranti come Ettore, perché altrimenti rischi di metterti al loro livello e, da quanto ho letto, non ti si adice proprio. Un cordiale saluto.

        • Sabrina dice:

          Capita che la bontà venga a volta scambiata per stupidità. Ettore è capitato nel momento di massimo lavoro e così, ritenendolo una persona interessata alla vera astronomia, ho sempre rinviato la visione di video e siti web che mi suggeriva al futuro. Quando mi sono accorta con il passare del tempo che non la finiva più, mi è venuto il sospetto… E ho controllato. Nello stesso momento, altri colleghi avevano notato la frequenza troppo assidua dei suoi commenti e oramai era troppo tardi evitare il danno: anche questo Blog era entrato nella lista interminabile di siti bombardati dalle sue speculazioni.
          Potrei togliere tutti i commenti che Ettore ha lasciato, ma li tengo come testimonianza emblematica della sua poca correttezza nei confronti di siti che sono nati per informare e divulgare.
          E quando hai voglia di lasciare un commento, sei sempre il benvenuto. I tuoi complimenti sono molto gratificanti per l'animo. Grazie.
          Nessun problema per gli errori, come vedi ho rimediato anche alla tastiera 🙂
          Sabrina

  49. Apollo11 dice:

    Mi scuso per gli errori ma ho una tastiera da terza guerra mondiale…. 🙂