Le vite… di un fumetto

Galileo presenta il cannocchiale ai nobili veneziani

Dopo numerosi rinvii, ora posso confermarvelo. Per metà settembre, “”, ufficiale dell’Anno dell’Astronomia 2009, realizzato dallo svizzero Fiami, sarà disponibile in Italia, edito dalla Casa Editrice CLEUP (Padova).  Dopo la versione francese, inglese, spagnola, galiziana, olandese, finlandese e tailandese, il sta per arrivare nel nostro paese.

Benvenuto Galileo, anche nella tua patria natale!

Sabrina

Informazioni su Sabrina Masiero

Ricercatore Astronomo (Tecnologo III livello) presso INAF-Osservatorio Astronomico di Palermo-Gal Hassin, Centro Internazionale delle Scienze Astronomiche di Isnello, Palermo. In precedenza: Borsista presso INAF-Osservatorio Astronomico di Padova e Fundaciòn Galileo Galilei, FGG-Telescopio Nazionale Galileo, La Palma, Isole Canarie.
Taggato , , . Aggiungi ai preferiti : Permalink.

10 risposte a Le vite… di un fumetto

  1. Giulia dice:

    Fiami ha avuto una bella idea. Passando in libreria in questi giorni – gli sconti sui libri non mancano – mi sono accorta che ci sono tanti fumetti per bambini e tanti libri di fantasia, ma non ho trovato fumetti educativi. Ci sono, però, dei libri che raccontano la storia di Galileo con immagini, ma non è la stessa cosa.
    Spero che questo fumetto arrivi in tutte le librerie d'Italia. E' un'occasione unica per celebrare degnamente l'Anno dell'Astronomia.

  2. Amedeo dice:

    Io ho una nipotina e non vedo l'ora che arrivi in Italia per poterglielo regalare. Naturalmente, uno lo prendo anche per me, nonosstante non abbia più l'età della mia nipotina!

    • Sabrina dice:

      Tanti bambini potrebbero conoscere un po' della storia dell'astronomia che spesso non viene insegnata a scuola, ma allo stesso tempo il fumetto è un mezzo divertente e semplice per apprezzare avvenimenti e scoperte nel campo dell'astronomia che senza le nuvolette potrebbero risultare pesanti e noiosi. Il bello di questo fumetto è che ci sono citazioni di personaggi famosi; alcuni fatti storici, poi, vengono raccontati in modo realistico, aggiungendoci un sorriso ironico che non guasta proprio.

  3. Flavio dice:

    L'idea del fumetto di Fiami sulla vita di Galileo e' estremamente positiva, soprattutto per i ragazzi, ma si applica altrettanto bene agli adulti perchè sia gli uni che gli altri possono non essere molto affascinati dal mondo delle scienze.
    Trasmettere tramite il fumetto concetti di astronomia (come in questo caso, ma può andar bene qualsiasi altro argomento) è un modo che permette di imprimere di più nella mente i concetti: è sicuramente un metodo piacevole e divertente che una classica lettura d un libro grazie alle figure, al gioco di parole, allìironia.
    Personalmente, mi risulta più facile ricordare vicende o storie raccontate nei fumetti, che quello che non quello che letto su un libro dove vi sono solo parole e non immagini. Come si dice spesso, il cervello ha una memoria visiva che, probabilmente, come succede nel mio caso, mi predomina su tempi lunghi.
    Spero che questo fumetto possa essere il precursore di tanti altri fumetti dedicati alla scienza e che editori italiani come la Cleup possano apprezzare e proporre sempre di più fumetti educativi.
    Ora è arrivato Galileo. Domani potrà esserci qualche altro personaggio della storia della scienza a parlarci.
    Diamo spazio al fascino della scienza, all'immaginazione e al divertimento!

  4. Eleonora dice:

    Anch'io lo trovo interessante come idea. Fumetti educativi, come dice Flavio, ce ne sono pochi e gli studenti hanno bisogno di trovare dei modi alternativi per farsi appassionare alle scienze. Ce ne sono così pochi e i classici libri incominciano a non entusiasmare più, anzi sono un grande peso. Internet spesso aiuta, ma è anche un mondo vastissimo che si rischia di perdersi tra ciò che è vero e ciò che non lo è.

  5. Monica dice:

    E' vero, anch'io ho una memoria fotografica e il fumetto è un gran bel mezzo per imparare.

  6. gabriele dice:

    Bellissima iniziativa, complimenti Sabrina perche' senza te questo lavoro sono sarebbe uscito in Italia.
    Ciao

  7. Eleonora dice:

    Fumetti per spiegare la scienza andrebbero bene anche a me per capirci finalmente qualcosa.

  8. Sabrina dice:

    Questa immagine è stata tratta dal capitolo dedicato a Galileo nel 1609, che esattamente oggi, 400 anni fa, regalava al Doge Donà uno dei suoi cannocchiali.
    Fra meno di un mese avremo il fumetto in Italia. Per me è una grande soddisfazione, spero che lo sarà anche per tutti i lettori.

    Le Vite di Galileo, di Fiami, edizioni Cleup, Padova.
    Euro 10,00
    I edizione Luglio 2009.