Un meteorite su Marte

MarsExplorationRoverOpportunity

 

Questa è una foto unica, che risale al 28 luglio scorso. Il Mars Exploration Rover Opportunity della Nasa aveva allora individuato un grosso meteorite sulla superficie di , delle dimensioni di circa 0,6 metri. Il rover si era avvicinato al “Block Island”, come era stato battezzato, per studiarlo da vicino, in particolare per capirne la composizione e confermare, quindi, se si trattava o meno di un meteorite.

Qualche settimana più tardi, e precisamente il 6 agosto scorso, la Nasa ha confermato le prime ipotesi aggiungendo che la sua composizione è di nichel e ferro. Eccolo, fotografato ad alta risoluzione.

Meteorite on Mars

 

Fonte: Nasa. Pagina web: http://jpl.nasa.gov/news/features.cfm?feature=2251 .

Sabrina

Informazioni su Sabrina Masiero

Ricercatore Astronomo (Tecnologo III livello) presso INAF-Osservatorio Astronomico di Palermo-Gal Hassin, Centro Internazionale delle Scienze Astronomiche di Isnello, Palermo. In precedenza: Borsista presso INAF-Osservatorio Astronomico di Padova e Fundaciòn Galileo Galilei, FGG-Telescopio Nazionale Galileo, La Palma, Isole Canarie.
Taggato , . Aggiungi ai preferiti : Permalink.

3 risposte a Un meteorite su Marte

  1. Monica dice:

    Impressionante… Questo significa che l'atmosfera marziana non è stata in grado di disintegrarlo, vero?

  2. Ale dice:

    Nickel e ferro, interessante.. Mi chiedo quanto tempo passerà prima di riuscire a sfruttare le risorse minerarie di Marte ? Pensa se scoprissero il petrolio !! I nuovi Conquistadores farebbero di tutto per avventarsi come faine in un pollaio e fare razzia! Qualcuno si è mai posto il problema di come gestire lo sfruttamento delle risorse marziane ? O è cosa di proprietà USA punto e fine ?

    Ciao Sabri!

  3. Sabrina dice:

    Ciao Ale,

    se scoprissero il petrolio su Mate, partirebbero domani mattina anche con il vecchio razzo Saturno V con cui sono andati sulla Luna custoditi nei musei.. Invece, il nuovo Presidente americano, Obama, ha tagliato ancora di più i finanziamenti alla Nasa per i prossimi anni, per cui non solo le missioni Shuttle sono a rischio (si doveva passare alla nuova navetta nel 2010) ma anche le missioni verso Marte in programma per il 2020 sono praticamente cancellate o rinviate… Nickel e ferro… Troppo poco per mandare l'uomo su Marte.

    In base a degli accordi internazionali, lo spazio è di tutti. Per quanto posso dirti, ma potrei venir smentita, al momento non credo ci siano leggi particolari contro lo sfruttamento del suolo lunare o marziano, lo spazio è di tutti e tutti possono goderne. Finora, molte nazioni hanno mandato sonde e ci si è limitati a "osservare".
    Quando sulla Terra le risorse minerarie inizieranno a scarseggiare, è ovvio che punteremo l'occhio sulla Luna o su Marte (o su qualche asteroide) in modo diverso… Spero che un giorno il nostro sistema solare non si ritrovi con qualche asteroide in meno o con qualche pianeta devastato con trivellazioni e scavi…

    Grazie per la tua domanda.

    Ciao Ale, Sabrina