Victoria, un cratere spettacolare

 Oblique View of Victoria Crater

Il nel Meridiani Planum di . Immagine presa il 18 luglio 2009 dall‘High Resolution Imaging Science Experiment (HiRISE). Cortesia: NASA/JPL – caltech/University of Arizona.

E’ un’immagine che ci viene da un altro pianeta. Si tratta di Marte e ciò che è stato fotografo è il cratere Victoria, nella regione Meridiani Planum, grazie alla camera dell’High Resolution Imaging Science Experiment (HiRISE) a bordo del Mars Reconnaissance Orbiter della Nasa.

Le prime immagini di HiRISE confermano l’esplorazione, compiuta dal settembre 2006 fino all’agosto 2008 del rover Opportunity della Nasa, della zona interna del cratere Victoria, larga circa 800 metri. Opportunity aveva mostrato che la banda chiara prossima all’estremità superiore del cratere doveva essersi formata per diagenesi (che non è altro che un cambiamento chimico, fisico o biologico subito da un sedimento dopo la sua deposizione iniziale e durante e dopo la sua trasformazione in roccia dura). Questa banda più chiara separa il substrato roccioso dal materiale spostato per impatto e che ne ha scavato il cratere.

L’immagine è stata ripresa il 18 luglio scorso. E’ semplicemente spettacolare.

Sabrina

Informazioni su Sabrina Masiero

Ricercatore Astronomo (Tecnologo III livello) presso INAF-Osservatorio Astronomico di Palermo-Gal Hassin, Centro Internazionale delle Scienze Astronomiche di Isnello, Palermo. In precedenza: Borsista presso INAF-Osservatorio Astronomico di Padova e Fundaciòn Galileo Galilei, FGG-Telescopio Nazionale Galileo, La Palma, Isole Canarie.
Taggato , . Aggiungi ai preferiti : Permalink.

6 risposte a Victoria, un cratere spettacolare

  1. Roxblog dice:

    Veramente spettacolare. La natura ha tanto ancora da dirci! Ciao

    • Sabrina dice:

      La natura ha tanto da dirci, deve solo potersi esprimere. Grazie per il tuo commento!
      Ciao, sabrina

  2. Giulia dice:

    Che colori! Sembra incredibile che su un pianeta desolato come Marte i particolari di un cratere siano mozzafiato. E si tratta solo di un cratere!

  3. ma si è capito cosa è quella cosa bianca????lo sto cercando dappertutto e non lo trovo…ho visto questo cratere per caso gironzolando con google mars e mi sta ossessionando!

  4. Sabrina dice:

    Cara Osservatrice attenta (non distratta),

    non sono una geologa nè mi occupo di pianeti, ma tento comunque di darti una risposta in base alla mia intuizione.
    Innanzitutto, non lasciarti ingannare dai colori, in quanto l'elaborazione col computer viene fatta sempre in un secondo momento e, quindi, anche l'inserimento dei colori. Noterai comunque, che la parte che tu chiami "bianca" la trovi sia all'interno del cratere che al di fuori, solo che quella interna è ondulata. Dovrebbe trattarsi della conseguenza del materiale spostato a causa dell'impatto, che si è andato via via solidificandosi.

    Ma ho una seconda ipotesi più semplice.
    Al momento attuale, su Marte, soffiano venti fortissimi a seconda delle stagioni e queste onde potrebbero essere solamente il riflesso prodotto dai raggi solari delle dune sul suolo marziano.
    Mi dispiace non essere più precisa, a causa della mia scarsa conoscenza del pianeta.

    Ciao, grazie di cuore per la tua domanda.
    Sabrina