In diretta dalla stazione spaziale

ISS

La stazione spaziale internazionale (ISS). Cortesia: Nasa.

 

di Gabriele Umbriaco, Dipartimento di Astronomia dell’Università degli Studi di Padova

La stazione spaziale internazionale (ISS) si sta completando velocemente. Mese dopo mese sono stati aggregati nello spazio diversi moduli facendone aumentare di molto le sue dimensioi, attualmente di 108.5 m x 72.8 m con un peso di 450 tonnellate, posizionata in un’orbita mediamente a 350 Km di altezza. Si stima che per il suo peso ed il frenamento atmosferico la ISS si sposti nella sua orbita (e quindi scenda) di circa 2.000 m ogni mese (che equivalgono a ~70 m al giorno). Di conseguenza, ciclicamente, la sua altezza orbitale deve essere ripristinata per impedirne un rallentamento più veloce e quindi la sua caduta.

Queste cifre ci permettono di concludere che oggi la Stazione Spaziale puo’ essere vista ad occhio nudo! Non mi riferisco al fatto di poterla vedere transitare in cielo come una stella molto luminosa, ma di vederne la struttura. Le sue dimensioni in cielo possono giungere nei sorvoli zenitali fino a 1 primo d’arco di cielo, in pratica 1/30 della Luna, che ne permette la visione della struttura anche con un piccolo binocolo.
Guardate questo filmato, esemplificativo, effettuato da un astrofilo.

 

Proprio in questi giorni lo Shuttle si è staccato dalla Stazione Spaziale e ha iniziato le fasi di rientro a Terra. Mentre si trovava sopra gli Stati Uniti, gli astronauti hanno effettuato  il classico “scarico della spazzatura” dello Shuttle prima del rientro, che, osservati da Terra, è apparso come una sorta di “cometa” che precedeva la ISS. Un video emblematico lo potete trovare su: http://foxyurl.com/uqT .

In Internet vi sono vari siti delle previsioni dei passaggi in cielo della ISS (in alcuni va indicato il luogo da dove state osservando). Ve ne segnalo tre:
http://foxyurl.com/uqQ , http://foxyurl.com/uqR , http://foxyurl.com/uqS .

Buona osservazione.
Gabriele

Informazioni su Sabrina Masiero

Ricercatore Astronomo (Tecnologo III livello) presso INAF-Osservatorio Astronomico di Palermo-Gal Hassin, Centro Internazionale delle Scienze Astronomiche di Isnello, Palermo. In precedenza: Borsista presso INAF-Osservatorio Astronomico di Padova e Fundaciòn Galileo Galilei, FGG-Telescopio Nazionale Galileo, La Palma, Isole Canarie.
Aggiungi ai preferiti : Permalink.

5 risposte a In diretta dalla stazione spaziale

  1. Sabrina dice:

    Tempo fa ho fatto vedere ai miei amici la ISS mentre transitava sopra le nostre teste, sono stati senza parole! E poi, qualche tempo più tardi, a mio padre: è rimasto basito.

    Gabriele, questo è uno dei post più interessanti che ho pubblicato su questo blog. Grazie di cuore.

  2. Sabrina dice:

    Gabriele, i miei complimenti per il commento sul post "Ecco le prove che siamo stati sulla Luna": http://tuttidentro.wordpress.com/2009/07/24/ecco-… .

    Hai dato una bella prova.

  3. Francesca dice:

    Lo Shuttle è atterrato da qualche ora e la missione si è rivelata un bel successo! Potremo continuare ad ammirare la stazione spaziale in cielo nelle nostre notti!

    Si potrebbe vederla anche di giorno? La luce del Sole ci permetterebbe comunque di scorgerla?

    • gabriele dice:

      La ISS ha raggiunto dimensioni cosi' grandi (quasi come un campo di calcio) che ora si puo' vedere anche di giorno, poco prima del tramonto del Sole o dell'alba, naturalmente perche' ne vediamo il suo riflesso prodotto dal Sole.
      Gabriele

  4. Francesca dice:

    Grazie Gabriele.
    Ho guardato il video, è incredibile! Sembra realizzato davvero a bordo della stazione spaziale. Ma come fanno a fare trailer di questo tipo? Sono bravi, ma non riescono a farla franca, il trucco prima o poi si scopre.