Dov’è l’Hubble Space Telescope?

Cortesia: “Hubble Site – The Telescope” alla pagina: http://hubblesite.org/the_telescope/where.a.s_hubble_now/basic_version.php . E’ una domanda che ricorre spesso tra gli appassionati di astronomia e che spesso mi sono sentita rivolgere pure io. Esiste un sito web per avere aggiornata, istante per istante, la posizione dell’Hubble Space Telescope. Andate sul sito dell’Hubble Space Telescope alla … Continua a leggere …

Un’icona cosmica

L’esplosione che ha prodotto la Nebulosa del Granchio (Crab Nebula) è stata osservata sulla Terra nel 1054. Immediatamente dopo la fase di esplosione, si è venuta a produrre una struttura spettacolare che gli scienziati hanno tentato di interpretare soprattutto in questi ultimi anni. I dati provenienti da numerosi telescopi sono … Continua a leggere …

Grande disgelo? I risultati di Grace

Una stima di Grace sulla perdita di massa in Antartide. Lo studio conferma la precedente stima di perdita di massa nella zona ovest e rivela, inoltre, una perdita di massa nella zona est che si manifesta in primo luogo nelle regioni costiere (rappresentate in colore blu). Credit: University of Texas … Continua a leggere …

Un esercito di robot, per esplorare nuovi mondi

Una immagine di fantasia di una serie di sonde e robot che si trovano a lavorare assieme, in maniera coordinata, nell’esplorazione di un “nuovo mondo” nel Sistema Solare… Crediti: NASA/JPL di Marco Castellani, Istituto Nazionale di Astrofisica (INAF), Roma   Un giorno non troppo lontano, un’intera armata di robot potrebbe … Continua a leggere …

Cassini ci stupisce ancora

Credit: NASA/JPL/Space Science Institute. Saturno, nella sua maestosità, si mostra con la sua luna Teti. Questa immagine, che fa nascere (almeno a me) un senso di tranquillità e serenità, è stata presa dalla sonda Cassini lo scorso 11 ottobre ad una distanza di 1.7 milioni di chilometri dal pianeta, utilizzando … Continua a leggere …

Le magnetar nella nostra Galassia

  Un’immagine fantastica che mostra le linee del campo magnetico in una magnetar.     Le “Magnetar” sono stelle collassate il cui campo magnetico è così intenso che si ritengono essere i più potenti oggetti magnetici dell’Universo. Per fare un esempio molto semplice e vicino a “casa nostra”, se una magnetar … Continua a leggere …

Nuove immagini della formazione stellare nella Girandola

Una spettacolare vista della Galassia Girandola, ottenuta dalla nuova camera WFPC3 di Hubble Crediti: NASA, ESA, R. O’Connell (University of Virginia), B. Whitmore (Space Telescope Science Institute), M. Dopita (Australian National University), and the Wide Field Camera 3 Science Oversight Committee. di Marco Castellani, Istituto Nazionale di Astrofisica (INAF), Roma … Continua a leggere …

Certezze e incertezze sul surriscaldamento della Terra

Colonnello Mario Giuliacci a “Tutti Dentro”: “Ci sono alcune certezze sul surriscaldamento del pianeta, ma ci sono grosse incertezze legate alle cause di questo surriscaldamento. Oggi gli scienziati bisticciano per le cause, non per le certezze. Spesso la gente è così male informata che non sa più neppure quali siano … Continua a leggere …

Encelado svelato un’ultima volta

Questa immagine non ancora elaborata, è stata ottenuta durante il fly by della sonda Cassini con la luna di Saturno, Encelado, il 21 novembre 2009. Essa mostra la regione polare sud del satellite, dove i getti di vapore d’acqua e di altre particelle vengono sparati fuori dalle fessure sulla sua superficie.   … Continua a leggere …