Dove lo sguardo non è mai arrivato

L’immagine più profonda dell’Universo nel vicino infrarosso ripresa dalla Wide Field Camera 3 a bordo dell’Hubble Space Telescope. Crediti NASA, ESA, G. Illingworth (UCO/Lick Observatory and the University of California, Santa Cruz), R. Bouwens (UCO/Lick Observatory and Leiden University), e HUDF09 Team.   La Wide Field Camera 3 (WFC3) a … Continua a leggere …