Formazione di cristalli di silicati nel disco di una stella

Giovane stella di massa confrontabile con quella solare circondata dal disco di gas e polvere da cui si formeranno i pianeti. Crediti: NASA/JPL-Caltech.

L’animazione artistica illustra come i cristalli di silicati, simili a quelli trovati nelle comete, possano essere formati da un’outburst di una stella che si sta formando.
Dapprima viene mostrato una giovane stella delle dimensioni del Sole circondata dal disco di gas e polvere da cui si formeranno i pianeti. I silicati che costituiscono la maggior parte della polvere devono aver avuto origine da particelle amorfe, non cristallizzate.
Poi, il materiale dal disco spiraleggia sulla stella aumentandone la sua massa e accendendola, comportando un aumento improvviso della sua temperatura. L’esplosione fa aumentare le temperature nel disco che circonda la stella.
Successivamente, l’animazione viene a focalizzarsi sul disco per osservare da vicino le particelle di silicati. Quando il disco si riscalda per effetto dell’esplosione della stella, le particelle amorfe di silicati si fondono. Col raffreddamento, esse si trasformano in “forsterite”, un tipo di cristallo di silicati spesso trovato nelle comete del nostro Sistema Solare.
Nell’aprile 2008, lo Spitzer Space Telescope della NASA ha trovato evidenze di una questo processo che avviene su un disco di un giovane stella simile al nostro Sole chiamata EX Lupi.

Maggiori informazioni sono disponibili sul sito della NASA sotto la voce: “Spitzer – Studying the Universe in Infrared“:
http://www.nasa.gov/mission_pages/spitzer/multimedia/spitzer-20090513anim.html. dove è possibile scaricare e/o guardare l’animazione.

La notizia è stata pubblicata ieri sul Blog GruppoLocale.it alla pagina: http://www.gruppolocale.it/?p=1901 .

Sabrina

Informazioni su Umberto Genovese

Autodidatta in tutto - o quasi, e curioso di tutto - o quasi. L'astronomia è una delle sue più grandi passioni. Purtroppo una malattia invalidante che lo ha colpito da adulto limita i suoi propositi ma non frena il suo spirito e la sua curiosità. Ha creato il Blog Il Poliedrico nel 2010 e successivamente il Progetto Drake (un polo di aggregazione di informazioni, articoli e link sulla celebre equazione di Frank Drake e proposto al l 4° Congresso IAA (International Academy of Astronautics) “Cercando tracce di vita nell’Universo” (2012, San Marino)) e collabora saltuariamente con varie riviste di astronomia. Definisce sé stesso "Cercatore".
Aggiungi ai preferiti : Permalink.

2 risposte a Formazione di cristalli di silicati nel disco di una stella

  1. Marco dice:

    Cara Sabrina,
    ma è bellissima questa esperienza di "redazione distribuita", non trovi?

    Grazie per il tuo lavoro nel "nostro network", alla prossima & buona giornata!
    Marco

    • Sabrina dice:

      Caro Marco,

      è davvero bella la nostra esperienza! Mi sto divertendo 🙂 e questo non è da poco!! Anzi, secondo me sarà sempre di più!
      Sei un grande collega e collaboratore, tifo per te!
      Buon fine settimana! A presto, ciao!!