M’illumino di meno

Per il sesto anno consecutivo Caterpillar, il noto programma di Radio2 in onda tutti i giorni dalle 18 alle 19:30 lancia per oggi 12 febbraio 2010 “M’illumino di meno“, una grande giornata di mobilitazione internazionale in nome del risparmio energetico.
L’invito rivolto a tutti è di spegnere le luci e tutti i dispositivi elettrici non indispensabili dalle ore 18.

Nelle precedenti edizioni M’illumino di meno ha contagiato milioni di persone: semplici cittadini, scuole, aziende, musei, gruppi multinazionali, società sportive, istituzioni, associazioni di volontariato, università, commercianti e artigiani. Non solo: sono state coinvolte anche le piazze principali in Italia e in Europa: a Roma il Colosseo, Il Pantheon, la Fontana di Trevi, il Palazzo del Quirinale, Montecitorio e Palazzo Madama, a Verona l’Arena, a Torino la Basilica di Superga, a Venezia Piazza San Marco, a Firenze Palazzo Vecchio, a Napoli il Maschio Angioino, a Bologna Piazza Maggiore, a Milano il Duomo e la Piazza della Scala e poi Parigi, Londra, Vienna, Atene, Barcellona, Dublino, Edimburgo, Palma de Mallorca, Lubiana.

L’Osservatorio Astronomico di Padova aderisce a questa campagna coordinata dal Comune di Padova che ha allestito per l’occasione un evento speciale in Palazzo San Gaetano. Per maggiori dettagli per questi iniziative ed eventi correlati: http://www.padovanet.it/dettaglio.jsp?tassid=528&id=12216 .

Per vedere la locandina:
http://milluminodimeno.blog.rai.it/files/2009/12/millumino-2010-locandina.jpg

Per maggiori informazioni, si visiti la pagina: http://milluminodimeno.blog.rai.it .

Sabrina

Sabrina

Informazioni su Umberto Genovese

Autodidatta in tutto - o quasi, e curioso di tutto - o quasi. L'astronomia è una delle sue più grandi passioni. Purtroppo una malattia invalidante che lo ha colpito da adulto limita i suoi propositi ma non frena il suo spirito e la sua curiosità. Ha creato il Blog Il Poliedrico nel 2010 e successivamente il Progetto Drake (un polo di aggregazione di informazioni, articoli e link sulla celebre equazione di Frank Drake e proposto al l 4° Congresso IAA (International Academy of Astronautics) “Cercando tracce di vita nell’Universo” (2012, San Marino)) e collabora saltuariamente con varie riviste di astronomia. Definisce sé stesso "Cercatore".
Aggiungi ai preferiti : Permalink.

I commenti sono chiusi