Il mirabile spettacolo dell’aurora di Saturno

Solo una volta ogni 15 anni, Saturno si offre a questo suggestivo spettacolo… Credit: NASA, ESA and Jonathan Nichols (University of Leicester). http://www.spacetelescope.org/images/screen/heic1003a.jpg

di Marco Castellani, Istituto Nazionale di Astrofisica (INAF) – Osservatorio Astronomico di Roma

Alcuni ricercatori hanno utilizzato il Telescopio Spaziale Hubble per acquisire una stupenda immagine di Saturno con il sistema degli anelli visto esattamente di taglio: ne è risultato un filmato davvero peculiare, che include – proprio per la peculiare posizione del pianeta rispetto alla linea di vista – entrambi i poli.

Il pianeta Saturno si trova in tale posizione soltanto una volta ogni 15 anni: questa orientazione così favorevole ha già consentito di effettuare una grande mole di studi riguardo l’illuminazione praticamente simmetrica dei suoi due poli.
Di grandi dimensioni, e con un esteso sistema di anelli: Saturno le ha proprio tutte per essere considerato uno dei più interessanti pianeti che orbiano intorno al Sole. Sappiamo bene che la durata dell’orbita di Saturno intorno alla nostra stella dura ben trent’anni, e dunque l’opportunità di osservare contemporamente emtrambi i poli del pianeta capita solo due volte nell’arco dell’orbita, appunto una volta ogni quindici anni circa.

Hubble dal canto suo ha continuato ad acquisire immagini di Saturno, ad angoli diversi, fin dall’inizio della sua missione, negli anni ‘90. Tuttavia è stato solo nell’anno 2009 che ha avuto la preziosa opportunità di vedere Saturno esattamente “di fronte”, con entrambi i poli in vista. Allo stesso tempo, Saturno si stava avvicinando al suo equinozio, cosicché entrambi i poli erano anche illuminati dai raggi del Sole allo stesso modo.

Dobbiamo dire che le osservazioni recenti vanno ben oltre il piacere di una bella immagine, perché hanno consentito ai ricercatori di monitorare il comportamento di entrambi i poli di Saturno – negli stessi momenti – lungo un periodo di tempo abbastanza esteso. Il film che è stato creato dai dati, raccolti su un arco di tempo di diversi giorni, tra gennaio e marzo 2009, ha permesso agli astronomi di studiare contemporaneamente la dinamica delle aurore nel polo nord e sud del pieneta con gli anelli. Data la rarità di questo evento, questo filmato è probabilmente l’ultimo –  e anche il migliore – che Hubble possa produrre sul pianeta in questione!

Space Telescope Press Release:  http://www.spacetelescope.org/news/html/heic1003.html .

Marco

Informazioni su Sabrina Masiero

Ricercatore Astronomo (Tecnologo III livello) presso INAF-Osservatorio Astronomico di Palermo-Gal Hassin, Centro Internazionale delle Scienze Astronomiche di Isnello, Palermo. In precedenza: Borsista presso INAF-Osservatorio Astronomico di Padova e Fundaciòn Galileo Galilei, FGG-Telescopio Nazionale Galileo, La Palma, Isole Canarie.
Aggiungi ai preferiti : Permalink.

I commenti sono chiusi