Oltre Plutone: Sedna

è un oggetto della , oltre l’orbita di Nettuno e di grande interesse da un punto di vista astronomico.
La sua orbita è un’ellisse molto ampia che viene percorsa in circa 11.000 anni, passando da poco meno di 90 a 900 unità astronomiche (UA) di distanza dal Sole (ossia, espressi in chilometri, da 13 a 135 miliardi di chilometri dal Sole). Sedna attualmente si trova a circa 90 UA dal Sole e si avvicinerà ancora per circa 65 anni raggiungendo il perielio nel 2075.
, pianeta nano del Sistema Solare e anch’esso membro della Fascia di Kuiper ha un’orbita che varia tra le 30 e le 50 UA (in media 40 UA) dal Sole.
Le dimensioni di Sedna sono note con una discreta precisione: facendo l’ipotesi di una riflettività superficiale pari a quella di altri corpi transnettuniani, dell’ordine del 9%, questo asteroide viene ad avere un diametro non inferiore a 1250 chilometri, valore non del tutto trascurabile se confrontato con gli altri oggetti scoperti finora.

Di oggetti remoti come Sedna se ne scoprono sempre di più. Non c’è altro che da attendere: prima o poi scopriremo molti altri oggetti simili e forse ancora più grandi che getteranno una nuova luce sul Sistema Solare, cambiando il nostro modo di concepirlo.

Sabrina

Informazioni su Umberto Genovese

Autodidatta in tutto - o quasi, e curioso di tutto - o quasi. L'astronomia è una delle sue più grandi passioni. Purtroppo una malattia invalidante che lo ha colpito da adulto limita i suoi propositi ma non frena il suo spirito e la sua curiosità. Ha creato il Blog Il Poliedrico nel 2010 e successivamente il Progetto Drake (un polo di aggregazione di informazioni, articoli e link sulla celebre equazione di Frank Drake e proposto al l 4° Congresso IAA (International Academy of Astronautics) “Cercando tracce di vita nell’Universo” (2012, San Marino)) e collabora saltuariamente con varie riviste di astronomia. Definisce sé stesso "Cercatore".
Taggato , , . Aggiungi ai preferiti : Permalink.

I commenti sono chiusi