ALH 84001 e la sua nuova età

La famosa ALH 84001 (Allan Hills 84001), meteorite di origine marziana recuperata nella zona di Allan Hills, in Antartide nel dicembre 1984. Il microscopio elettronica mostra una struttura a catena che per molto tempo è stata pensata di origine biologica.

Scienziati del NAI all’Università del Wisconsin hanno stimato l’età di questo famoso meteorite, che è di 4.091 miliardi di anni, circa 400 milioni di anni più giovane di quanto era stato creduto in precedenza da altre misurazioni.

Lo studio mostra che il meteorite deve essersi formato in un momento in cui su Marte c’era acqua e un campo magnetico, condizioni favorevoli perchè la vita si manifestasse e si svilupasse.
Questa scoperta esclude che ALH84001 sia un frammento della primitiva crosta marziana e allo stesso modo conferma che l’attività vulcanica è continuata su Marte per un periodo molto lungo.

Fonte Science, 16 aprile 2010: http://www.sciencemag.org/cgi/content/abstract/328/5976/347 e http://astrobiology.nasa.gov/articles/rock-of-ages-a-younger-alh84001/ .

Lo stesso articolo è stato pubblicato su GruppoLocale.it alla pagina: http://www.gruppolocale.it/?p=2189 .

Sabrina

Informazioni su Sabrina Masiero

Ricercatore Astronomo (Tecnologo III livello) presso INAF-Osservatorio Astronomico di Palermo-Gal Hassin, Centro Internazionale delle Scienze Astronomiche di Isnello, Palermo. In precedenza: Borsista presso INAF-Osservatorio Astronomico di Padova e Fundaciòn Galileo Galilei, FGG-Telescopio Nazionale Galileo, La Palma, Isole Canarie.
Aggiungi ai preferiti : Permalink.

I commenti sono chiusi