Gemelli nella stessa missione spaziale

Gli astronauti gemelli Scott e Mark Kelly. Fonte: Video della ABC13.

La NASA sta per segnare un altro importante momento nella storia dell’astronautica in programma per il prossimo anno: due astronauti gemelli voleranno a bordo della stessa missione diventando i primi astronauti “parenti”. Finora avevano lavorato sempre da soli.

Ci sono ancora persone che non sanno distinguerci” ha affermato Scott Kelly. Scott e Mark Kelly, che sono stati comandanti dello Space Shuttle in due differenti missioni, sono gemelli omozotigoti e sono gli unici nel Corpo Astronauti ad Houston ad avere un legame di sangue.

L’astronauta Mark Kelly durante l’intervista.

Cresciuti nel New Jersey, dopo aver fatto a pugni fino all’età di 15 anni, le loro strade iniziano a dividersi quando Mark decide di frequentare la Merchant Marine Academy e Scott il college della marina di New York. Diventano ufficiali, si laureano e finiscono per caso nella stessa scuola di piloti all’età di 28 anni.

Il destino li voluti entrambi nel Corpo Astronauti della NASA nel 1996. Scott è stato il primo dei due a volare nello spazio a bordo del Discovery nel 1999. Mark solo nel 2001, rimanendo 38 giorni contro i 21 giorni del fratello.

Ventuno giorni nello spazio, con un training di 14 lunghi anni allo stesso livello” ha affermato Scott.
Ad essere onesto sarà divertente trovarsi nello spazio insieme” ha continuato il gemello Mark.
Sì, deve pur significare qualcosa” ha concluso Scott.

L’astronauta Scott Kelly durante l’intervista.

Il loro viaggio inizierà il prossimo autunno. I gemelli Kelly diventeranno i primi parenti a volare nello spazio. Scott è in lista per la stazione spaziale per il prossimo ottobre,con l’incarico di Comandante della Stazione Spaziale Internazionale (ISS) per sei mesi. Mark sarà Comandante di quello che è ora l’ultimo volo dello Shuttle prima del pensionamento definitivo previsto per il prossimo anno. I due fratelli si incontreranno nel febbraio  2011 con l’attracco dello Space Shuttle alla ISS.

Fonte ABC 13: http://abclocal.go.com/ktrk/story?section=news%2Flocal&id=7565473.

Un ringraziamento speciale al mio amico Ricardo L. Garcia, che guarda caso è gemello pure lui come la sottoscritta.

Sabrina

Informazioni su Sabrina Masiero

Ricercatore Astronomo (Tecnologo III livello) presso INAF-Osservatorio Astronomico di Palermo-Gal Hassin, Centro Internazionale delle Scienze Astronomiche di Isnello, Palermo. In precedenza: Borsista presso INAF-Osservatorio Astronomico di Padova e Fundaciòn Galileo Galilei, FGG-Telescopio Nazionale Galileo, La Palma, Isole Canarie.
Aggiungi ai preferiti : Permalink.

I commenti sono chiusi