Nebulosa dell’Aquila

Un’imponente “torre” di gas freddo e polveri s’innalza da una regione di formazione stellare chiamata Nebulosa dell’Aquila. La torre ha un’estensione di 9.5 anni luce, che rappresenta due volte la distanza del Sole dalla stella più vicina, la Proxima del Centauro. Da noi questa Nebulosa dista circa 6500 anni luce (1 anno luce equivale a circa 60.000 unità astronomiche (UA), 1 UA è circa 150 milioni di chilometri).

Crediti: NASA, ESA and The Hubble Heritage Team (STScI/AURA).

Sabrina

Informazioni su Umberto Genovese

Autodidatta in tutto - o quasi, e curioso di tutto - o quasi. L'astronomia è una delle sue più grandi passioni. Purtroppo una malattia invalidante che lo ha colpito da adulto limita i suoi propositi ma non frena il suo spirito e la sua curiosità. Ha creato il Blog Il Poliedrico nel 2010 e successivamente il Progetto Drake (un polo di aggregazione di informazioni, articoli e link sulla celebre equazione di Frank Drake e proposto al l 4° Congresso IAA (International Academy of Astronautics) “Cercando tracce di vita nell’Universo” (2012, San Marino)) e collabora saltuariamente con varie riviste di astronomia. Definisce sé stesso "Cercatore".
Aggiungi ai preferiti : Permalink.

I commenti sono chiusi