L’ultima partenza del Discovery

L’accensione dei motori principali. Cortesia NASA.

Il Discovery lascia la rampa di lancio. Cortesia NASA.

Telecamera esterna con sguardo sui booster laterali (che si vedono in bianco) e sul serbatoio centrale (in giallo chiaro). Lo Shuttle si trova nella parte superiore dell’immagine. Cortesia NASA.

Lo Shuttle continua a salire per raggiungere l’orbita a circa 400 chilometri di distanza dalla superficie. Cortesia NASA.

La separazione dei due booster laterali è avvenuta con successo. Cortesia NASA.

Lo Shuttle continua il suo viaggio verso la Stazione Spaziale Internazionale dove ad atterlo vi è anche il nostro astronauta Paolo Nespoli. Cortesia NASA.

Il giorno del lancio: http://www.nasa.gov/multimedia/videogallery/index.html?media_id=66272621
Gli astronauti vengono vestiti e raggiungono la rampa di lancio: http://www.nasa.gov/multimedia/videogallery/index.html?media_id=66272621
Gli astronauti a bordo: http://www.nasa.gov/multimedia/videogallery/index.html?media_id=66272621
Il video dell’ultima missione Discovery è disponibile su YouTube: http://www.youtube.com/watch?v=RxFwUG9PiYM
Il Discovery in orbita: http://www.nasa.gov/multimedia/videogallery/index.html?media_id=66272621

Sabrina

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Informazioni su Sabrina Masiero

Direttore Responsabile della Didattica e Divulgazione presso la Fondazione GAL Hassin-Centro Internazionale delle Scienze Astronomiche, Isnello, (Palermo) e associata INAF-Osservatorio Astronomico di Palermo. Ho lavorato presso INAF-Osservatorio Astronomico di Padova e la Fundaciòn Galileo Galilei, FGG-Telescopio Nazionale Galileo, La Palma, Isole Canarie nell'ambito dei pianeti extrasolari.

2 risposte a L’ultima partenza del Discovery

  1. Michele Vanin dice:

    Speriamo ci siano ancora nuovi fondi per fare nuovi shuttle…e arrivare sino ad altri "mondi"…nell' Universo…C'è uno Spazio meraviglioso che aspetta di essere vissuto e scoperto…Il futuro dell'Uomo sarà nel Cosmo………………….

  2. Salve….Ok…Saluti e Auguri di un Buon Anno da Michele Vanin…