L’astronauta Nespoli cattura Kepler dalla ISS

 

Questa foto è stata scattata dal nostro astronauta Paolo Nespoli dell’Agenzia Spaziale Europea (ESA) a bordo della Stazione Spaziale Internazionale (ISS) quando il satellite Johannes Kepler stava raggiungendo la sua orbita. Alle ore 17:08 italiane del 24 febbraio 2011 Kepler si è attaccato alla ISS per i rifornimenti di vari genere (ben sette tonnellate di materiale).

In nuneri: nel carico della navicella ci sono oltre 4500 chilogrammi di propellenti, 1600 chilogrammi di vari tipi di materiale, circa 850 chilogrammi di propellenti per il modulo Zvezda e circa 100 chilogrammi di ossigeno.

Kepler rimarrà attraccato alla ISS fino a giugno quando poi verrà sganciato con tutto il materiale di scarto e lasciato cadere sull’Oceano Pacifico. Penetrando con l’atmosfera si incendierà.

Cortesia NASA-ESA/Paolo Nespoli. Fonte: http://blogs.esa.int/atv/2011/02/17/esa-astro-paolo-nespoli-in-space-we-saw-atv-launch/ .

Sabrina

Aggiungi ai preferiti : permalink.

Informazioni su Sabrina Masiero

Direttore Responsabile della Didattica e Divulgazione presso la Fondazione GAL Hassin-Centro Internazionale delle Scienze Astronomiche, Isnello, (Palermo) e associata INAF-Osservatorio Astronomico di Palermo. Ho lavorato presso INAF-Osservatorio Astronomico di Padova e la Fundaciòn Galileo Galilei, FGG-Telescopio Nazionale Galileo, La Palma, Isole Canarie nell'ambito dei pianeti extrasolari.

3 risposte a L’astronauta Nespoli cattura Kepler dalla ISS

  1. fausta68 dice:

    Che impressione!!!! Bello!!!