Premio Galileo 2011

Il Premio letterario Galileo, giunto alla quinta edizione, vuole valorizzare le tradizioni di eccellenza che la città vanta nel campo della ricerca scientifica e promuovere iniziative a sostegno della diffusione di una cultura tecnico-scientifica.
L’Amministrazione comunale nomina ogni anno una giuria scientifica, formata da scienziati, ricercatori, giornalisti, scrittori, un presidente e una giuria degli studenti.

La giuria scientifica, quest’anno presieduta dal geologo e divulgatore scientifico Mario Tozzi, si è riunita venerdì 21 gennaio 2011 e ha selezionato i cinque finalisti.

I finalisti sono:

C’è spazio per tutti, Piergiorgio Odifreddi – Mondadori
Il governo dell’acqua, Andrea Rinaldo – Marsilio Editori
Osservare l’universo, Paolo De Bernardis – Il Mulino
Come funziona la memoria, Larry Squire/Eric Kandel – Zanichelli
L’Itaiali degli scienziati, Angelo Guerraggio/Pietro Nastasi – Mondadori

Clicca sull’immagine per ingrandire. Fonte: Padova Cultura: http://padovacultura.padovanet.it/homepage-6.0/Cinquina%202011.JPG

La premiazione dell’opera vincitrice si svolgerà il 5 maggio 2011 alle ore 16:00 presso il Centro culturale/Altinate San Gaetano, via Altinate, 71 – Padova.

Per approfondimenti PadovaCultura: http://padovacultura.padovanet.it/homepage-6.0/2011/01/premio_letterario_galileo_2011_1.html

Schede dei libri finalisti: http://padovacultura.padovanet.it/homepage-6.0/Cinquina2011-Schede%20libri.pdf

Sabrina

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Informazioni su Sabrina Masiero

Ricercatore Astronomo (Tecnologo III livello) presso INAF-Osservatorio Astronomico di Palermo-Gal Hassin, Centro Internazionale delle Scienze Astronomiche di Isnello, Palermo. In precedenza: Borsista presso INAF-Osservatorio Astronomico di Padova e Fundaciòn Galileo Galilei, FGG-Telescopio Nazionale Galileo, La Palma, Isole Canarie.

Una risposta a Premio Galileo 2011

  1. Massimo dice:

    Spero che vinca Odifreddi. Mi sto riascoltando alcune lezioni sulla logica matematica e riesco a capirne persino qualcosa. E poi mi piace perchè non ha alcuna pietà per la stupidità!!! 😉