Un abbraccio spaziale tra ISS e Shuttle

Fonte NASA:  http://www.nasa.gov/mission_pages/station/multimedia/gallery/iss027e036759.html

Guardate attentamente.

Potete vedere un’ inquadratura dello Shuttle Endeavour attraccato alla Stazione Spaziale Internazionale (ISS). Quello è inusuale in queste immagini è la posizione dalla quale sono state riprese per la prima volta.

Il 23 maggio scorso, la Soyuz stava per trasportare a Terra il cosmonauta russo Dmitry Kondratyev, l’astronauta americana Cady Coleman e l’astronauta dell’Agenzia Spaziale Europea Paolo Nespoli. Quando la loro navicella si trovava a circa 500 piedi di distanza dalla stazione spaziale, il controllo missione di Mosca ha richiesto al laboratorio orbitante di ruotare di 130 gradi. Questo movimento ha permesso all’astronauta Paolo Nespoli di catturare delle immagini digitali e un video ad alta risoluzione dello Shuttle Endeavour attraccato alla stazione.

Finora, tutte le inquadrature della ISS  erano state ottenute a bordo dello Shuttle, oppure da astronauti a bordo della ISS per riprendere la Terra o la navicella. Shuttle e ISS non erano mai stati ripresi insieme.

Fonte NASA:  http://www.nasa.gov/mission_pages/station/multimedia/gallery/iss027e036816.html . Cortesia: Paolo Nespoli NASA/ESA.

La Soyuz è atterrata in Kazakistan e portata a Mosca per le analisi di routine dopo ogni atterraggio.
L’agenzia spaziale americana e quella russa, NASA e Roscosmos, hanno processato le immagini, anche se non tutte sono state ancora rese pubbliche ma lo saranno a breve sul sito della NASA.

Fonte NASA:  http://www.nasa.gov/mission_pages/station/multimedia/gallery/iss027e036793.html . Cortesia: Paolo Nespoli NASA/ESA.


Per osservare tutte le immagini: http://www.nasa.gov/mission_pages/station/multimedia/e27depart.html .

Sabrina

Aggiungi ai preferiti : permalink.

Informazioni su Sabrina Masiero

Direttore Responsabile della Didattica e Divulgazione presso la Fondazione GAL Hassin-Centro Internazionale delle Scienze Astronomiche, Isnello, (Palermo) e associata INAF-Osservatorio Astronomico di Palermo. Ho lavorato presso INAF-Osservatorio Astronomico di Padova e la Fundaciòn Galileo Galilei, FGG-Telescopio Nazionale Galileo, La Palma, Isole Canarie nell'ambito dei pianeti extrasolari.

3 risposte a Un abbraccio spaziale tra ISS e Shuttle

  1. kim rossi dice:

    veramente emozionante…!;)))

    • Sabrina dice:

      Grazie Kim, sarebbe bello essere stati lassu con Paolo Nespoli anche solo per un minuto…