STS 135: le foto ricordo

Questa foto panoramica con sfondo la Terra e una bellissima aurora australe è stata ripresa dagli astronauti a bordo della Stazione Spaziale Internazionale il 14 luglio 2011. Si vede anche in primo piano il cardo dello Shuttle Atlantis e una parte della ISS, oltre ad un pannello solare.
La foto è stata scattata mentre la ISS sorvolava l’emisfero australe. Sulla linea dell’orizzonte tra Terra e spazio è ben visibile l’aurora australe e un gran numero di stelle.
Credit NASA, 14 luglio 2011.

Anche la partenza è stata sicuramente un evento mediatico internazionale con oltre un milione di persone incollate agli schermi.

Credit: NASA.

Qui sotto si osserva una distorsione dovuta all’onda d’urto durante la partenza dello Shuttle. Credit: NASA.

Qui di seguito alcuni momenti della missione catturati e fermati dall’astronauta Ron Garan.

Le foto dell’astronauta Ron Garan, membro dell’equipaggio della STS-135 missione Shuttle, sono disponibili sulla sua pagina Twitter: http://twitpic.com/5iyn3b

Durante l’ultima passeggiata spaziale. Credit NASA.

Si chiudono i portelloni e si rientra sulla ISS! Foto di Ron Garan, disponibile sulla sua pagine Twit pic:  http://twitpic.com/5ppq6y

Per ulteriori informazioni si visiti la pagina della NASA:  http://www.nasa.gov/mission_pages/shuttle/main/index.html

Space Shuttle Mission Gallery: http://www.nasa.gov/mission_pages/shuttle/shuttlemissions/sts135/multimedia/gallery/gallery-index.html

Space Shuttle Atlantis Tribute: http://www.nasa.gov/mission_pages/shuttle/flyout/multimedia/atlantis/gallery-index.html

Sabrina

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Informazioni su Sabrina Masiero

Direttore Responsabile della Didattica e Divulgazione presso la Fondazione GAL Hassin-Centro Internazionale delle Scienze Astronomiche, Isnello, (Palermo) e associata INAF-Osservatorio Astronomico di Palermo. Ho lavorato presso INAF-Osservatorio Astronomico di Padova e la Fundaciòn Galileo Galilei, FGG-Telescopio Nazionale Galileo, La Palma, Isole Canarie nell'ambito dei pianeti extrasolari.

I commenti sono chiusi