Irene dal satellite

L’avvicinamento di Irene alla costa americana ripreso dal satellite del NOAA. L’aggiornamento risale a ieri.

Una mappa molto dettagliata che mostra il moto dell’uragano. Cliccare per ingrandire.

Fonte: StormPulse: http://www.stormpulse.com/hurricane-irene-2011

In un contesto planetario, possiamo osservare l’uragano ripreso dal satellite GOES-13 della NASA/NOAA ieri, alle ore 14:45 del tempo universale.  Lo si vede chiaramente nella costa est americana con dimensioni che sono circa 1/3 della stessa.

Irene ha iniziato a diventare un gigantesco uragano, e ora i dati forniti dal satellite della NASA mostrano che le sue dimensioni sono dell’ordine di 510 miglia, approssimativamente circa 1/3 della lunghezza di costa americana.

Per ulteriori informazioni riguardo all’uragano Irene, visitate il sito della NASA, Hurricanes/Tropical Cyclones: http://www.nasa.gov/mission_pages/hurricanes/main/index.html


Questa immagine invece risale a qualche ora fa, alle ore 16:10, dopo essersi abbattuto (due ore prima) su Cape Lookout, nel North Carolina.
Credit: NASA/NOAA GOES Project.

Sabrina

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Informazioni su Sabrina Masiero

Direttore Responsabile della Didattica e Divulgazione presso la Fondazione GAL Hassin-Centro Internazionale delle Scienze Astronomiche, Isnello, (Palermo) e associata INAF-Osservatorio Astronomico di Palermo. Ho lavorato presso INAF-Osservatorio Astronomico di Padova e la Fundaciòn Galileo Galilei, FGG-Telescopio Nazionale Galileo, La Palma, Isole Canarie nell'ambito dei pianeti extrasolari.

2 risposte a Irene dal satellite

  1. Manuel George dice:

    Bellissime immagini della natura bella e seducente.