Il transito della Stazione Spaziale Internazionale

Durante un’osservazione astronomica lo scorso 17 agosto 2011, l’astrofilo Nick Howes di Cherhill, Wiltshire (Regno Unito). ha catturato il passaggio della Stazione Spaziale Internazionale (ISS) sopra i nostri cieli, in particolare mentre transitava attraverso la Nebula del Nord America (NGC 1700).

E’ stata sicuramente una meravigliosa fortuna catturare la ISS tra il gas interstellare della nebulosa. In Europa la ISS passa sopra le nostre teste in media tre volte ogni notte attraversando stelle, pianeti e nebulose lontane, attraversando silenziosamente in un moto quasi impercettibile, da orizzonte a orizzonte più e più volte il nostro cielo.

La sera dell’eclisse di Luna ho avuto anch’io la grande emozione di vederla transitare proprio mentre la Luna entrava nel cono d’ombra prodotto dalla Terra. E’ semplicemente meraviglioso pensare che in quel puntino, che sfreccia veloce in cielo, ci siano astronauti al lavoro, uomini come noi ma con una grande passione oltre che con una grande fortuna e che cambieranno per sempre la storia della ricerca e della tecnologia.

Credit: SpaceWeather.com: http://spaceweather.com/submissions/large_image_popup.php?image_name=Nick-Howes-issngc7000_1313624231.jpg . Foto realizzata da Nick Howes, 17 agosto 2011, Cherhill, Wiltshire, Regno Unito.

Sabrina

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Informazioni su Sabrina Masiero

Ricercatore Astronomo (Tecnologo III livello) presso INAF-Osservatorio Astronomico di Palermo-Gal Hassin, Centro Internazionale delle Scienze Astronomiche di Isnello, Palermo. In precedenza: Borsista presso INAF-Osservatorio Astronomico di Padova e Fundaciòn Galileo Galilei, FGG-Telescopio Nazionale Galileo, La Palma, Isole Canarie.

I commenti sono chiusi