Resti di supernova… di mezza età!

L’immagine composita del resto di supernova G299.2-2.9. L’ampiezza della struttura è di circa 114 anni luce (Crediti: X-ray: NASA/CXC/U.Texas/S.Park et al, ROSAT; Infrared: 2MASS/UMass/IPAC-Caltech/NASA/NSF). di Marco Castellani Gli astronomi conoscono ormai un buon numero dei cosiddetti resti di supernova, quegli spettacolari oggetti celesti costituiti dalla materia che rimane in seguito … Continua a leggere …

L’influenza dei satelliti di Saturno sui suoi anelli

Credit: NASA/JPL/Space Science Institute. Questa immagine degli anelli di Saturno è stata scattata il 5 luglio 2010 ad una distanza di soli 75 mila chilometri dal suo satellite Dafne che si trova in alto a sinistra. Dafne, con un diametro di soli 8 chilometri, appare nel Keeler Gap, vicino alle … Continua a leggere …

Lancio perfetto per Atlas V e Curiosity

Lancio perfetto a Cape Canaveral per il razzo Atlas V e in perfetto orario: 14.02  ora italiana. Atlas V si alza dalla rampa di lancio. Credit: NASA. Credit NASA. In queste immagini la sequenza del lancio. Tutte le immagini sono state ricavate dalla TV NASA, canale pubblico disponibile su: http://www.nasa.gov/multimedia/nasatv/index.html … Continua a leggere …

Il lancio di Atlas V con Curiosity in diretta su NASA TV

Le condizioni atmosferiche sono ottimali perchè il razzo Atlas V possa lasciare la Terra diretto verso Marte alle 16.02 dopo che le nubi avevano coperto la rampa di lancio durante la notte americana. Al momento le condizioni atmosferiche sono al 70%. Il razzo è pronto al via e del combustibile … Continua a leggere …

Prometeo e l’influenza sull’anello F di Saturno

Credit: NASA/JPL/Space Science Institute. Released: September 5, 2005 (PIA 07712) – Image/Caption Information Questa sequenza di immagini ottenuta dalla sonda Cassini della NASA mostra dei drappi scuri nella parte interna dell’anello F del pianeta Saturno causati dall’influenza gravitazionale dal moto del satellite pastore Prometeo di 86 chilometri di diametro. Prometeo … Continua a leggere …

La vorticità del campo elettromagnetico e i buchi neri rotanti

Al centro della nostra Galassia, nella regione nucleare,  vi è un buco nero supermassiccio (SMBH), osservato da Chandra X Ray Observatory. Credit: NASA/CXC/MIT/F.K. Baganoff et al. Disponibile su: http://chandra.harvard.edu/photo/2010/sgra/ Partendo dai lavori del fisico italiano Ettore Majorana del 1932, “Teoria relativistica di particelle con momento intrinseco arbitrario” e da quello … Continua a leggere …