Quel pianeta chiamato Terra

Questa spettacolare immagine del nostro pianeta è la più dettagliata che abbiamo dell’intera superficie in colori originali.

Utilizzando una collezione di immagini ottenuti da varie osservazioni satellitari, i ricercatori e un gruppo di tecnici di visualizzazioni di immagini hanno collaborato insieme nello studio e osservazione delle terre emerse, degli oceani, dei ghiacci marini e delle nubi per ricavare un mosaico di immagini di ogni chilometro quadrato di superficie terrestre.
Molte delle informazioni contenute in questa foto sono state ricavate dal Moderate Resolution Imaging Spectroradiometer (MODIS) della NASA a bordo del satellite Terra.
L’immagine è stata ottenuta il 2 agosto 2002.

Image and caption adapted from NASA’s Visible Earth catalog. Credit: NASA Goddard Space Flight Centerl Image by Reto Stöckli (land surface, shallow water, clouds). Enhancements by Robert Simmon (ocean color, compositing, 3D globes, animation). Data and technical support: MODIS Land Group; MODIS Science Data Support Team; MODIS Atmosphere Group; MODIS Ocean Group. Additional data: USGS EROS data Center (topography); USGS Terrestrial Remote Sensing Flagstaff Field Center (Antarctica); Defense Meteorological Satellite Program (city lights).

Fonte: Climate Change- NASA: http://climate.nasa.gov/imagesVideo/earthWallpaper/index.cfm

Sabrina

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Informazioni su Sabrina Masiero

Ricercatore Astronomo (Tecnologo III livello) presso INAF-Osservatorio Astronomico di Palermo-Gal Hassin, Centro Internazionale delle Scienze Astronomiche di Isnello, Palermo. In precedenza: Borsista presso INAF-Osservatorio Astronomico di Padova e Fundaciòn Galileo Galilei, FGG-Telescopio Nazionale Galileo, La Palma, Isole Canarie.

I commenti sono chiusi