Rita Levi-Montalcini e l’asteroide a lei dedicato

Il certificato officiale dell’assegnazione del nome all’asteroide 9722 a Rita Levi-Montalcini. Crediti Istituto Nazionale di Astrofisica (INAF)-Media. Cliccare per ingrandire. Fonte: http://www.media.inaf.it/wp-content/uploads/2010/07/LM.jpg Era il 2010 quando alla grande scienziata italiana e Premio Nobel della Medicina 1986, Rita Levi-Montalcini, venne dedicato l’assteroide (9722) Levi-Montalcini. L’attestato venne consegnato (nell’immagine qui sopra) alla … Continua a leggere …

L’attività vulcanica sul pianeta Io (Seconda Parte)

Con una densità e una dimensione molto vicine a quelle della nostra Luna, Io è  sicuramente il satellite più attivo da un punto di vista geologico in tutto il sistema solare. Sono stati osservati molti vulcani sulla sua superficie e tutti i suoi crateri sono di origine vulcanica. E’ così … Continua a leggere …

Rita Levi Montalcini ci ha lasciati

Grazie, Professoressa. Rita Levi Montalcini (22 aprile 1909-30 dicembre 2012), Premio Nobel per la Medicina 1986 per la scoperta e l’identificazione del fattore di accrescimento della fibra nervosa o NGF. Fonte La Repubblica. La consegna del Premio Nobel: http://www.repubblica.it/2006/08/gallerie/gente/levi-montalcini/7.html?ref=HREA-1 Sabrina

L’attività vulcanica sul pianeta Io (Prima Parte)

Continua la nostra ricerca di pubblicazioni e risultati sorprendenti nell’anno 2012. Questo articolo è stato pubblicato su Seti Institute lo scorso 18 ottobre 2012. L’osservare delle eruzioni vulcaniche in atto dovrebbe essere sicuramente fatto a debita distanza e un gruppo di ricercatori della California ha ideato un metodo per compiere … Continua a leggere …

Nove nuovi crateri battezzati su Mercurio

I nuovi crateri nell’emisfero nord di Mercurio recentemente nominati dall’International Astronomical Union. Crediti: NASA/Johns Hopkins University Applied Physics Laboratory/Carnegie Institution of Washington. Cliccare per ingrandire l’immagine. In questi giorni di festività natalizie troviamo interessante fare una carellata delle principali notizie in ambito astronomico che per ragioni di spazio e di … Continua a leggere …

Tau Ceti, la stella singola più vicina a noi, potrebbe ospitare un pianeta abitabile

Una rappresentazione artistica del sistema di Tau Ceti. Crediti: J. Pinfield for the RoPACS network dell’University of Hertfordshire, 2012. Un team internazionale di vari ricercatori astronomi ha scoperto che Tau Ceti, una delle stelle più vicine e simili al nostro Sole, potrebbe ospitare cinque pianeti, tra cui uno nella zona … Continua a leggere …

NGC 922: alla ricerca della migliore ricetta per la formazione di buchi neri stellari

NGC 922. Crediti: X-ray (NASA/CXC/SAO/A.Prestwich et al); Optical (NASA/STScI) In questo periodo natalizio dove la cucina fa da padrona e le ricette per i cenoni e i pranzi sono fondamentali per accogliere famiglie ed amici, è un periodo in cui anche i ricercatori astronomi si fanno domande molto simili, ma … Continua a leggere …

Evidenze di formazione di alcune cavità su Mercurio

Una cavità sulla superficie di Mercurio. L’immagine è stata acquisita lo scorso 19 novembre 2012 dalla Narrow Angle Camera (NAC) a bordo del Mercury Dual Imaging System (MDIS) ad una latitudine di 1045, longitudine di 113,6 E Crediti: NASA/Johns Hopkins University Applied Physics Laboratory/Carnegie Institution of Washington. Messenger è la … Continua a leggere …

Un’aurora dal Circolo Polare Artico

Un video incredibile ci arriva dal Circolo Polare Artico e mostra un’aurora dalle dimensioni spettacolari. Ottenuta da Mike Theiss del National Geographic sta facendo il giro del mondo. L’aurora è cominciata alle ore 23.30 dell’11 dicembre 2012 ed è continuata fino alle 3 del mattino. Le luci danzavano, si rotolavano … Continua a leggere …

Buon Natale: le stelle osservate dalla Stazione Spaziale Internazionale

BUON NATALE A TUTTI VOI, CARI LETTORI. LA REDAZIONE DI TUTTI DENTRO   Meravigliosi Auguri di Buon Natale arrivano anche dall’Hubble Space Telescope: http://hubblesite.org/gallery/holiday/hc026/ Per i vostri auguri potete scegliere tra le numerose cartoline che l’Hubble Site mette a nostra disposizione da alcuni anni. Il sito web è disponibile su: … Continua a leggere …