Il Cigno prende il volo

Crediti immagine: ESA/PACS/SPIRE/Martin Hennemann & Frederique Motte, Laboratoire AIM Paris-Saclay, CEA/Irfu — CNRS/INSU — Univ. Paris Diderot, France.

E’ conosciuto come un  Cigno che, volando verso la sua meta, attraversò la notte.  La Costellazione del Cigno è facilmente visibile nel cielo estivo nell’Emisfero Nord.

Questa nuova immagine della regione di formazione stellare Cygnus X, ottenuta dall’Herschel Telescope dell’Agenzia Spaziale Europea (ESA), mette in evidenza le reti caotiche di polvere e gas che puntano verso i siti di più alta formazione stellare.

Questa foto è una combinazione di dati ottenuti nel lontano infrarosso a 70 micron (qui visibili in blu), a 160 micron (verde) e 250 micron (rosso) e ricavata il 24 maggio e il 18 dicembre 2010.

Herschel è una missione fondamentale per l’Agenzia Spaziale Europea (ESA), con strumenti scientifici che sono stati forniti da vari Istituti europei, con un fondamentale contributo e partecipazione da parte della NASA.

Fonte NASA Archive: http://www.nasa.gov/multimedia/imagegallery/image_feature_2248.html

Sabrina

Aggiungi ai preferiti : permalink.

Informazioni su Sabrina Masiero

Direttore Responsabile della Didattica e Divulgazione presso la Fondazione GAL Hassin-Centro Internazionale delle Scienze Astronomiche, Isnello, (Palermo) e associata INAF-Osservatorio Astronomico di Palermo. Ho lavorato presso INAF-Osservatorio Astronomico di Padova e la Fundaciòn Galileo Galilei, FGG-Telescopio Nazionale Galileo, La Palma, Isole Canarie nell'ambito dei pianeti extrasolari.

2 risposte a Il Cigno prende il volo

  1. Un'altro articolo molto interessante da Sabrina.