Il terremoto in Emilia Romagna: altre scosse

Il terremoo di questa notte, avvenuto alle ore 4.02 italiane con epicentro a Finale Emilia, Modena, è durato una ventina di secondi ed è stato registrato dalla Rete Sismica dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia. Le coordinate dell’epicentro sono state di 44.89°N, 11.23°E ad una profondità di 6,3 chilometri. Da … Continua a leggere …

Io, un satellite dai molteplici vulcani

L’attività vulcanica ripresa dalla sonda Galileo della NASA nel 1997. Crediti NASA/JPL/Galileo. Due eruzioni vulcaniche sono visibili in questa immagine su Io, uno dei quattro satelliti di Giove scoperti da Galileo Galilei il 7 gennaio 1610. Qui sono visibili in una immagine composita ottenuta dalla sonda Galileo quando era in … Continua a leggere …

Pale Blue Dot… Quel debole puntino blu…

Nel cerchietto in blu, la nostra Terra vista da 6 miliardi di chilometri di distanza. Crediti: NASA/JPL/Voyager Team. Nel 1990 il grande astronomo americano Carl Sagan chiese che la sonda Voyager II della NASA, dopo aver attraversato l’orbita dell’ultimo pianeta, Urano, puntasse verso la Terra e ne facesse una foto … Continua a leggere …

Non è proprio così blu il nostro pianeta Terra

Tutta l’acqua sulla Terra potrebbe essere raccolta in una sfera di 1 385 chilometri. Crediti: Jack Cook/WHOI/USGS. Se si raccogliesse tutta l’acqua sulla Terra, l’acqua dolce, l’acqua salata, l’acqua nelle falde, il vapor acqueo e l’acqua dentro ai nostri corpi, in modo da sistemarla entro una grande sfera, questa sfera … Continua a leggere …

Un buco nero catturato in flagrante in un omicidio stellare

Crediti: NASA, S. Gezari (The Johns Hopkins University), e J. Guillochon (University of California, Santa Cruz). Questa immagine ottenuta da una simulazione con il computer mostra il gas emesso da una stella che viene squarciata dalle forze mareali mentre cade dentro un buco nero. Alcuni dei gas inoltre vengono espulsi … Continua a leggere …

Dov’è New Horizons?

New Horizons in una rappresentazione artistica. Crediti: NASA. E’ in viaggio da oltre cinque anni la sonda New Horizons, in particolare dal 19 gennaio 2006 quando venne stata lanciata per esplorare il complesso sistema Plutone-Carone, mai visitato prima agli estremi confini del Sistema Solare interno, oltre l’orbita di Nettuno, l’ultimo … Continua a leggere …

Messenger rivela i colori di Mercurio

Mercurio ripreso dalla sonda Messenger della NASA. Crediti: NASA/Johns Hopkins University Applied Physics Laboratory/Carnegie Institution of Washington. Cliccare per ingrandire. I colori tenui e sorprendentemente vari di Mercurio sono rivelati nelle ultime immagini della sonda Messenger della NASA, missione che è stata estesa nei mesi scorsi per un ulteriore anno … Continua a leggere …

Nuova prova archeologica: nessun fine del mondo il 21 dicembre 2012

Una nuova ricerca archeologica conferma che il calendario Maya non si conclude quest’anno, ma come già si è detto ripetutamente, queste profezie sono del tutto false. “La fine del mondo” di cui tanto si è parlato a sproposito e che ha mosso timori e incredulità ora ha una prova scientifica … Continua a leggere …

Meno male che ci sono le supernove…

Rappresentazione artistica di un’esplosione di supernova. di Marco Castellani Meno male che ci sono le supernove, possiamo dire. Una cosa bella di fare interventi divulgativi (una delle cose che dovrei fare più spesso), è che sono costretto a cercare una sintesi, un significato specifico, un filo rosso, che unisca diverse … Continua a leggere …

Speriamo nella vita extraterrestre ma… Non sembra ce ne sia molta

Immagine disponibile su: http://www.universetoday.com/wp-content/uploads/2012/04/milky-way-planets.jpg Per molti di noi cresciuti ascoltando Carl Sagan,  guardano le sonde spaziali robotizzate muoversi su altri mondi, e allo stesso tempo, indulgendo in libri di fantascienza o film, è un dato di fatto: un giorno troveremo la vita da qualche altra parte del nostro sistema solare … Continua a leggere …