Galileo, la voce delle stelle

Galileo e Sagredo in uno dei capitoli del fumetto “Le Vite di Galileo”, Galileo informa l’amico di aver osservato nei giorn precedenti (gennaio 1610) ben quattro pianetini (o satelliti) che ruotavano attorno a Giove. Crediti: Fiami. In occasione del 40° anno di attività della Biblioteca di Santa Maria di Sala … Continua a leggere …

Pianeti di tipo terrestre: i numeri parlano

Gli esopianeti abitabili in una rappresentazione artistica di PHL, Planetary Habitability Laboratory dell’University of Arecibo, Puerto Rico e della NASA. Ma quante sono le terre, ossia i pianeti che sono simili alla Terra, nella nostra Galassia? Questa domanda ce la siamo fatta molto spesso in passato ma ora i dati … Continua a leggere …

Vita su Gliese 667C c?

Questa rappresentazione artistica mostra un tramonto dalla superficie del pianeta Gliese 667Cc (GJ667Cc). La stella più luminosa nel cielo è la nana rossa Gliese 667C, che è parte del sistema triplo di stelle, di cui fanno parte GJ667A e GJ667B che sono rappresentate più lontane. Si stima che vi siano … Continua a leggere …

Pianeti arroventati

Una nuova classe di esopianeti che orbitano in senso orario e con un periodo inferiore alle tre ore. Crediti: NASA/JPL-Caltech/R. Hurt (SSC). Quando gli astronomi nei primi anni novanta del secolo scorso iniziarono a scoprire mondi massicci delle dimensioni di Giove orbitanti attorno alle loro stelle in un intervallo di … Continua a leggere …

Domani sera, la Notte dei Ricercatori

La Specola di Padova, sede dell’Osservatorio Astronomico, INAF. Crediti: Valeria Zanin. La Notte Europea dei Ricercatori è un’iniziativa promossa dalla Commissione Europea che dal 2005 fa incontrare i ricercatori con il grande pubblico in differenti città europee in una stessa data di fine estate: il quarto Venerdì di Settembre. La … Continua a leggere …

Kepler-16 b: un pianeta con due soli

Kepler-16 b: un pianeta che orbita attorno a due stelle Qui sotto la traduzione del video della NASA. La scoperta risale al 15 settembre 2011. (Musica) La missione Kepler della NASA ha compiuto la prima rilevazione di un pianeta che orbita attorno a due stelle. Circa 200 anni luce di … Continua a leggere …

EPOXI: una delle prime missioni alla ricerca di esopianeti

Rappresentazione artistica di un esopianeta. Crediti: NASA. Andiamo indietro nel tempo alla ricerca delle prime missioni dedicate alla ricerca di pianeti extrasolari. EPOXI combina due fondamentali studi scientifici in una nuova missione che ha riutilizzato la sonda Deep Impact già in orbita attorno al Sole e (2005). The Extrasolar Planet … Continua a leggere …

Una fine insolita per Deep Impact

Il nucleo della cometa Tempel 1. La zona illuminata rappresenta lo scontro sulla sua superficie del proiettile sganciato dalla sonda Deep Impact (4 luglio 2005). Crediti NASA-JPL.  Dopo quasi nove anni nello spazio, tra cui un impatto e un flyby con la cometa Tempel-1, un ulteriore passaggio ravvicinato con un’altra … Continua a leggere …

Due nuovi pianeti in un ammasso stellare

Rappresentazione artistica di un  sistema planetario formato da tre pianeti e dalla stella ospite. Scaricato sul sito Deviant Art: http://www.deviantart.com/?offset=48&view_mode=2&order=9&q=exoplanet . Gli astronomi hanno scoperto due pianeti più piccoli di Nettuno nel bel mezzo di un ambiente ostile di un ammasso globulare. Le stelle iniziano la loro formazione in ammassi … Continua a leggere …