Cometa ISON: in viaggio verso il Sole

Nuove immagini dalla Cometa ISON sembrano confermare che la cometa c’è, ma potrebbe non essere così brillante come tutti speravano.

Perché negli ultimi tempi non si sono più viste immagini della cometa? La risposta sta nella geometria del nostro Sistema Solare. L’orbita della cometa ISON e quella della Terra sono tali che negli ultimi mesi, si è persa nel bagliore luminoso del Sole. La Cometa al momento è dall’altra parte del Sole (per un osservatore sulla Terra)  ancora ben oltre l’orbita di Marte. E la cometa risulta essere ancora estremamente debole, per cui la presenza di qualsiasi luminosità nel nostro cielo viene a nascondere la sua debole luminosità.

Mentre la Terra ruota attorno al Sole e la cometa si avvicina ad esso, le posizioni relative di cometa – Sole, come osservate da Terra, tenderanno ad aumentare col tempo, così che la cometa apparirà nell’oscurità del cielo.

Il filmato del Goddard Space Flight Center della NASA mostra come la Cometa ISON si muoverà nel nostro Sistema Solare.

content_hubble-solar-exclusionCrediti HubbleSite/ISONBlog. 

Le nuove immagini della Cometa ISON da parte di Hubble Space Telescope potrebbero essere fatte verso metà ottobre, quando la cometa apparirà abbastanza lontana dal Sole nel nostro cielo. Hubble non può puntare alcun oggetto che si trovi entro 50° dal Sole. Sembrerebbe una grande regione del cielo (vedere immagine qui sopra) ma è importante tale valore per evitare che la luce del Sole danneggi gli strumenti estremamente sensibili del telescopio spaziale.

Prima dell’incontro col Sole, la cometa ISON avrà un fly by con Marte. Qui i dettagli:

Nel frattempo, la Cometa ISON è stata osservata dall’astrofotografo Krisztian Sarneczky il 31 agosto scorso a Konkoly Observatory, e le immagini sono state pubblicate su UniverseToday. Sempre su questo articolo sono riportate le mappe per orientarci nel cielo e tentare di osservare la cometa.

Fonte Hubble Site – ISONBlog: Comet ISON’s return: http://hubblesite.org/hubble_discoveries/comet_ison/blogs/new-comet-ison-images

e

UniverseToday – Ready, set, observe how to see comet ISON in the early morning sky – http://www.universetoday.com/104458/ready-set-observe-how-to-see-comet-ison-in-the-early-morning-sky/#ixzz2dpTbkoAv

Sabrina

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Informazioni su Sabrina Masiero

Ricercatore Astronomo (Tecnologo III livello) presso INAF-Osservatorio Astronomico di Palermo-Gal Hassin, Centro Internazionale delle Scienze Astronomiche di Isnello, Palermo. In precedenza: Borsista presso INAF-Osservatorio Astronomico di Padova e Fundaciòn Galileo Galilei, FGG-Telescopio Nazionale Galileo, La Palma, Isole Canarie.

I commenti sono chiusi