Tutti gli esopianeti scoperti da Kepler

Crediti: Daniel Fabrycky.

Questa animazione mostra tutti i sistemi planetari multipli scoperti da Kepler della NASA fino al 2 febbraio 2011 e coprono circa tre anni e mezzo di missione. I colori caldi a quelli freddi (dal rosso al giallo, dal verde al ciano, al blu e al grigio) rappresentano i pianeti maggiori verso i più piccoli, in relazione agli altri pianeti del sistema planetario.

E’ possibile vedere la stessa animazione anche su The New York Times .

In questo secondo video si osservano i 1236 candidati pianeti (in data 2 febbraio 2011) osservati da Kepler. A momento i candidati pianeti hanno superato i 3500 [Fonte Kepler, NASA, disponibie su Vimeo: http://vimeo.com/19642643].

Fonte NASA-Keper: http://kepler.nasa.gov/multimedia/animations/scienceconcepts/?ImageID=136 e http://kepler.nasa.gov/Mission/discoveries/candidates/ .

Sabrina

Aggiungi ai preferiti : permalink.

Informazioni su Sabrina Masiero

Direttore Responsabile della Didattica e Divulgazione presso la Fondazione GAL Hassin-Centro Internazionale delle Scienze Astronomiche, Isnello, (Palermo) e associata INAF-Osservatorio Astronomico di Palermo. Ho lavorato presso INAF-Osservatorio Astronomico di Padova e la Fundaciòn Galileo Galilei, FGG-Telescopio Nazionale Galileo, La Palma, Isole Canarie nell'ambito dei pianeti extrasolari.

2 risposte a Tutti gli esopianeti scoperti da Kepler