Le Olimpiadi di Astronomia 2014, primo atto

Alle ore 24 del 18 novembre 2013 è terminata la prima fase delle Olimpiade Italiane di Astronomia che consiste nell’invio di un elaborato dedicato alle comete (si veda la press release data su TuttiDentro qui). Per l’edizione 2014 delle Olimpiadi di Astronomia, in particolare, il tema da svolgere, sia per la … Continua a leggere …

MAVEN è partita alla volta di Marte

La missione del Mars Atmosphere and Volatile Evolution (MAVEN) è partita con un conto alla rovescia liscio e un lancio perfetto dallo Space Launch Complex 41 della Cape Canaveral Air Force Station puntuale, alle 18.28 ora italiana diretta verso il pianeta Marte. Per le foto della partenza visitate il sito … Continua a leggere …

Missione NASA su Marte: MAVEN pronta al lancio

Crediti: NASA TV. La sonda Mars Atmosphere and Volatile Evolution Missioine (MAVEN) della NASA e’ pronta al lancio. La partenza si avra’ quando in Italia saranno le 18.28. Tutto e’ ‘Ready to go’. La diretta su NASA TV: http://www.nasa.gov/multimedia/nasatv/index.html#.Uoo6YuymDTo Sabrina

MAVEN, missione della NASA su Marte, pronta al lancio

Photo Credit: Daniel Casper. NASA website – http://www.nasa.gov/content/missions/maven/launch/gallery/2013-10-29-01/#.UokQP_n3GwE E’ pronta sulla rampa di lancio di Cape Canaveral in Floridauna nuova missione della NASA verso Marte in programma per oggi. La sonda verrà lanciata da un United Launch Alliance Atlas V dalla Cape Canaveral Air Force Station. Mars Atmosphere and Volatile Evolution … Continua a leggere …

Cometa ISON: una meraviglia nei nostri cieli

Immagine ripresa da waldemar skorupa il 16 novembre, 2013 @ Kahler Asten, Germany. Fonte – SpaceEwather- Gallery : http://spaceweathergallery.com/indiv_upload.php?upload_id=89753 . Dettagli foto: 2013-11-16T04:09 ut; ASA 8H Newton FLI 16803 cropped, FOV ~3,5°; 3x180sL and 1x120s RGB. Ultime news dalla cometa ISON. La cometa è stata osservata di magnitudine 5,5 il 16 novembre 2013. Questo … Continua a leggere …

Hubble rivela le prime immagini della fomazione della Via Lattea

Fonte immagine. http://hubblesite.org/newscenter/archive/releases/2013/45/image/a/format/web_print/Crediti: NASA, ESA, P. van Dokkum (Yale University), S. Patel (Leiden University), J. Leja, E. Nelson, R. Skelton, and I. Momcheva (Yale University), G. Brammer (European Southern Observatory), K. Whitaker (NASA Goddard Space Flight Center), B. Lundgren (University of Wisconsin, Madison), M. Fumagalli (Leiden University), C. Conroy (University … Continua a leggere …

La Cometa ISON visibile ad occhio nudo

Mike Hankey di Monkton, Maryland ha ottenuto questa foto della cometa ISON con evidenti le due code, di polveri e di ioni, nella mattina del 14 novembre.  La coda mostra vari raggi. Crediti: Mike Hankey, Universe Today: http://www.universetoday.com/106404/comet-ison-suddenly-brightens-as-it-dives-toward-the-sun/ L’arrivo della cometa ISON in vicinanza del Sole è in programma per … Continua a leggere …

Quel pallino puntino blu

Riflessioni sul nostro pianeta, sulla nostra esistenza, sull’unicità della vita, sulla meravigliosa avventura che ogni giorno viviamo. Il rispetto, il coraggio, la voglia di fare, l’amicizia, l’amore, la bellezza e tanti altri valori sono racchiusi nel cuore di ognuno di noi. Possiamo rendere unica la nostra esistenza, rendendo unico il … Continua a leggere …

Un asteroide bizzarro dai molteplici raggi

L’asteroide P?2013 P5 ripreso dall’Hubble Space Telescope della NASA (Wide Field Camera 3 WFC3/UVIS). Un gruppo di ricercatori astronomi, osservando la Fascia Principale degli Asteroidi con l’Hubble Space Telescope della NASA, hanno notato per la prima volta un asteroide con sei code, simili a quelle di una cometa di polvere, … Continua a leggere …

ALMA: nuovi risultati sui getti da Buchi Neri Supermassicci

Un’immagine composita di NGC 1433 ottenuta da ALMA e da Hubble Space Telescope. Crediti: ALMA (ESO/NAOJ/NRAO)/NASA/ESA/F. Combes. Disponibile su: http://www.almaobservatory.org/en/visuals/images/main.php?g2_itemId=5633 Due team internazionali di astronomi hanno utilizzato il potente Atacama Large Millimeter/submillimeter Array (ALMA) per concentrarsi sui getti dai potenti buchi neri al centro delle galassie per osservare come questi siano in grado … Continua a leggere …