Segnali di materia oscura nei pressi del nucleo galattico

Decadimento-neutralinoUna coppia di neutralini si annichila e decade in una pioggia di normali particelle elementari. Crediti: Il Poliedrico

di Umberto Genovese

All’interno del Modello Cosmologico Standard,  la Teoria della Nucleosintesi Primordiale descrive esattamente la composizione della materia presente nell’Universo e indica che  l’84,54% di questa è di natura non barionica, cioè non è composta da leptoni e quark ma da una forma di materia totalmente sconosciuta che non possiede alcuna carica elettromagnetica o di colore chiamata (Weakly  Interacting  Massive  Particle).
Continua a leggere:

http://ilpoliedrico.com/2014/03/segnali-di-materia-oscura-nei-pressi-del-nucleo-galattico.html.

Il Poliedrico: http://ilpoliedrico.com/

Umberto

Taggato , . Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Informazioni su Sabrina Masiero

Direttore Responsabile della Didattica e Divulgazione presso la Fondazione GAL Hassin-Centro Internazionale delle Scienze Astronomiche, Isnello, (Palermo) e associata INAF-Osservatorio Astronomico di Palermo. Ho lavorato presso INAF-Osservatorio Astronomico di Padova e la Fundaciòn Galileo Galilei, FGG-Telescopio Nazionale Galileo, La Palma, Isole Canarie nell'ambito dei pianeti extrasolari.

4 risposte a Segnali di materia oscura nei pressi del nucleo galattico

  1. Num3ri dice:

    Grandioso! Finalmente cominciamo "a far luce" anche su questo argomento 🙂