L’amore ai tempi del Big Bang…

Certo è un interrogativo che ricorre spesso. Cosa c’era prima. Cosa c’era prima che ci fosse tutto. Ed è curioso come la scienza abbia permeato l’immaginario collettivo in maniera significativa, ormai. Tanto che non ci chiediamo cosa c’era prima che ci fosse l’universo ma cosa c’era prima del Big Bang. Così … Continua a leggere …

Dai un nome al sito J

Uno solo su ottomila potrà dire “Ce l’ho fatta!”. In così tanti infatti, hanno partecipato al concorso “Naming Site J – Dai un nome al sito J”, sito di atterraggio del lander Philae, concorso proposto dall’Agenzia Spaziale Europea ESA, dal Centro Aerospaziale Tedesco DLR, dal Centro di Studi Spaziali francese … Continua a leggere …

Getti e sbuffi dalla cometa

“Non parlo ma sbuffo e sbuffo parecchio”. Questo è quello che sembra dirci la cometa 67P/Churyumov-Gerasimenko, ora che si sta avvicinando sempre di più al Sole. Mancano poco meno di quindici giorni allo sganciamento del robot Philae sulla sua superficie, e lo studio dell’attività della cometa diventa, giorno dopo giorno, … Continua a leggere …

Quel profumo di cometa

Uno dei libri più “intensi” sotto molti punti di vista è sicuramente “Il Profumo” di Patrick Suskind. Il mondo che viene descritto è soprattutto olfattivo. Si sviluppa su questo senso e, se il protagonista si fosse trovato a passeggiare sulla cometa 67P/Churyumov-Gerasimenko avrebbe avuto il suo bel da fare, a … Continua a leggere …

Tullio Regge, il mio ricordo

di Stefania Genovese  “In ricordo di Tullio Regge, uno scienziato aperto e versatile, un grande fisico, ma soprattutto una persona speciale dotata di una grande mente, creativa ed aperta non solo alla comprensione delle teorie scientifiche ma anche agli aspetti sociologici dei nostri tempi…” Il filosofo, specificatamente l’ epistemologo a … Continua a leggere …

Una settimana di emozioni

Questa settimana appena conclusa è stata ricca di avvenimenti in ambito fisico-astronomico. Sono rientrata ieri dal quinto congresso GAPS-Global Architecture of Planetary Systems dove si è discusso degli ultimi risultati della ricerca dei pianeti extrasolari in Italia compiuta grazie al Telesopio Nazionale Galileo-TNG. Una quarantina di ricercatori si sono dati … Continua a leggere …

A passeggio sulla cometa?

A guardare questa foto sembra di essere lì, con gli occhi attaccati al vetro di oblò e nelle mani e nel cuore la tentazione di abbassare una maniglia, di aprire una porta, di uscire… Di uscire e farci una passeggiata. -68 gradi centigradi. 7,9 chilometri dalla superficie. Mai stati così … Continua a leggere …

In Kirghizistan le Olimpiadi Internazionali di Astronomia 2014

Li ho conosciuti durante la Finale delle Olimpiadi di Astronomia 2014 a Siracusa che si è svolta tra il 12 e il 14 aprile 2014 a due giorni dal mio rientro dal mio soggiorno di sei mesi al Telescopio Nazionale Galileo. Con alcuni di loro ho anche stretto amicizia. I … Continua a leggere …

Rosetta: 7,9 chilometri dalla superficie

Se solo penso che queste immagini arrivano dal nucleo di una cometa a una distanza di soli 7,9 chilometri sento il cuore battere più forte… Mai eravamo andati così vicini su un mondo così esotico, lontano… Il robot Philae dell’Agenzia Spaziale Europea dovrà posare i suoi piedini sulla roccia scura. … Continua a leggere …

Un nuovo strumento al TNG: GIANO, lo spettrografo infrarosso ad alta risoluzione

di Emilio Molinari Direttore del Telescopio Nazionale Galileo – TNG, La Palma   Da oggi al Telescopio Nazionale Galileo un nuovo strumento è disponibile per la comunità astronomica, italiana e internazionale. GIANO, uno spettrografo ad alta risoluzione spettrale (R~50000), è stato installato e integrato nel parco strumentazione del TNG. Sviluppato … Continua a leggere …