Il significato della Luce, il fumetto dell’INAF

Il 20 dicembre 2013 l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite ha proclamato il 2015 Anno internazionale della Luce e delle tecnologie basate sulla Luce (IYL 2015).

IYL2015 è un’iniziativa globale che mira ad accrescere la conoscenza e la consapevolezza di ciascuno di noi sul modo in cui le tecnologie basate sulla luce promuovano lo sviluppo sostenibile e forniscano soluzioni alle sfide globali ad esempio nei campi dell’energia, dell’istruzione, delle comunicazioni, della salute e dell’agricoltura.

Dakhino. Il fotone. Crediti Media INAF-Osservatorio Astronomico di Torino, ASI

Dakhino. Il fotone. Crediti Media INAF-Osservatorio Astronomico di Torino, ASI

Che cosa succede quanto un fotone e una scienziata si incontrano? Questa è la domanda di apertura di questo cartone animato, The Meaning of Light (il significato della luce) presentato per la prima volta durante il lancio della missione GAIA dell’Agenzia Spaziale Europea, il 19 dicembre 2013.

Un gruppo di fotoni provenienti da una stella lontana si propagano nell’Universo e intercettano la Terra. Qui i fotoni entrano in contatto con un gruppo di ricercatori che li riporta a casa. Un viaggio interessante dove le vicende dei fotoni diventano un’opportunità per raccontare alcuni temi fondamentali dell’Astrofisica, della Teoria della Relatività Generale di Einstein (e quest’anno cadono i cento anni dalla sua formulazione) e anche delle bellezze dell’Universo.

The History of Photon-The Meaning of Light, è un progetto sviluppato dall’INAF-Osservatorio Astronomico di Torino in collaborazione con l’ASI-Agenzia Spaziale Italiana nell’ambito della divulgazione scientifica per la missione GAIA dell’ESA-Agenzia Spaziale Europea, La storia e i personaggi sono ispirati al lavoro in GAIA, in particolare agli scienziati del DPAC.

Alla versione italiana è stata recentemente inserita la sigla musicale “Singing the Stars”, il cui ritornello (Oh be a fine girl/guy kiss me Little Thing, Yeah) aggiunge alla famosa sequenza mnemonica per la classificazione stellare (O-B-A-F-G-K-M) i nuovi tipi di stelle L-T-Y scoperte negli ultimi anni. Nel testo viene richiamato il ruolo della Luce come guida attraverso lo spazio-tempo Galattico.

Sabrina

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Informazioni su Sabrina Masiero

Ricercatore Astronomo (Tecnologo III livello) presso INAF-Osservatorio Astronomico di Palermo-Gal Hassin, Centro Internazionale delle Scienze Astronomiche di Isnello, Palermo. In precedenza: Borsista presso INAF-Osservatorio Astronomico di Padova e Fundaciòn Galileo Galilei, FGG-Telescopio Nazionale Galileo, La Palma, Isole Canarie.

I commenti sono chiusi