Dalla ISS i benefici per l’umanità

Il documento pubblicato dalla NASA che mostra i risultati e i benefici del lavoro svolto a bordo della ISS per il nostro vivere quotidiano. Crediti NASA

Il documento pubblicato dalla che mostra i risultati e i benefici del lavoro svolto a bordo della per il nostro vivere quotidiano. Crediti

Da oltre vent’anni alla ricerca di pianeti extrasolari, quasi duemila quelli confermati con varie tecniche osservative e con vari strumenti da e da spazio. Uno sguardo alla vita sulla è d’obbligo ogni tanto.

In questo documento “International Space Station Benefits for Humanity – 2nd Edition” (scaricabile qui) vengono presentati i risultati sullo studio della salute umana a bordo della ISS, oltre alle numerose osservazioni della Terra e dei disastri registrati che sono stati osservati e studiati dagli astronauti, la tecnologia estremamente innovativa che sta trovando applicazione in vari ambiti della ricerca, l’educazione e le nuove conoscenze che diventano materiale di studio per gli studenti e le nuove generazioni, oltre allo sviluppo economico dello spazio.
Preservare il nostro pianeta è fondamentale per noi e per i nostri figli.

Questo report nasce dalla collaborazione dei vari membri dell’International Space Station Program Science Forum, di cui fanno parte NASA-National Aeronautics and Space Administration, CSA-Agenzia Spaziale Canadese, ESA-European Space Agency, JAXA-Japan Aerospace Exploration Agency, ROSCOSMOS-Russian Federal Space Agency e ASI-Agenzia Spaziale Italiana.

Fonte NASA – ISS Benefits for Humanity 

Per ulteriori informazioni sui pianeti extrasolari, sito INAF- Uno, Nessuno Centomila Sistemi Solari 

Sabrina

Taggato , , . Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Informazioni su Sabrina Masiero

Ricercatore Astronomo (Tecnologo III livello) presso INAF-Osservatorio Astronomico di Palermo-Gal Hassin, Centro Internazionale delle Scienze Astronomiche di Isnello, Palermo. In precedenza: Borsista presso INAF-Osservatorio Astronomico di Padova e Fundaciòn Galileo Galilei, FGG-Telescopio Nazionale Galileo, La Palma, Isole Canarie.

I commenti sono chiusi