AltriMondi, puntata 3: pianeti di stelle doppie

Una rappresentazione artistica del sistema planetario XO-2 formato da due stelle: XO-2N (più lontana) e XO-2S (più vicina). Attorno a XO-2S era stato osservato un pianeta transitante nel 2007. L'anno scorso il gruppo GAPS ha soperto due pianeti attorno alla stella XO-2N. Crediti: ESO

Una rappresentazione artistica del sistema planetario XO-2 formato da due stelle: XO-2N (più lontana) e XO-2S (più vicina). Attorno a XO-2S era stato osservato un pianeta transitante nel 2007. L’anno scorso il gruppo ha soperto due pianeti attorno alla stella XO-2N. Crediti: ESO

XO2Sb appartiene a un sistema stellare particolare, dalle caratteristiche davvero insolite. Caratteristiche che confermano come certi sistemi planetari possano essere molto diversi da come ce li immaginiamo. Anche in film come Guerre Stellari.

Per quanto possa rasentare la fantascienza, si tratta, in realtà, di un vero e proprio pianeta che orbita attorno alla stella più a sud del sistema. C’è di più: anche l’altra stella ha un pianeta che gli orbita attorno noto già da tempo. XO-2Sb è un pianeta gigante gassoso, dove non sarebbe impossibile “atterrare”, ma il sistema cui appartiene potrebbe tuttavia nascondere un passato misterioso.

In questa puntata, l’intervista a Mario Damasso, dell’INAF-Osservatorio Astronomico di Torino.

Testi, editing audio e montaggio: Luca Nobili
Ricerca materiale, testi: Sabrina Masiero
Collaborazione: Caterina Boccato
Voce: Paolo Canova, Adriana Paratore
Musiche: Biki Panitti

Una produzione: WOW – A Way to Other Worlds e INAF-Istituto Nazionale di Astrofisica

Per ulteriori informazioni:

Media INAF – Uno, nessuno, centomila… sistemi solari in FM

Uno, Nessuno, Centomila… sistemi solari

Sabrina

 

Taggato , , , . Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Informazioni su Sabrina Masiero

Ricercatore Astronomo (Tecnologo III livello) presso INAF-Osservatorio Astronomico di Palermo-Gal Hassin, Centro Internazionale delle Scienze Astronomiche di Isnello, Palermo. In precedenza: Borsista presso INAF-Osservatorio Astronomico di Padova e Fundaciòn Galileo Galilei, FGG-Telescopio Nazionale Galileo, La Palma, Isole Canarie.

I commenti sono chiusi