Hans Bethe, un gigante della fisica

di Luciana Ziino Forse la conquista più famosa ottenuta da Hans Bethe nel campo dell’astrofisica è stata la scoperta del ciclo carbonio-azoto-ossigeno (CNO), ovvero l’insieme di reazioni nucleari che costituiscono la principale fonte di energia delle stelle più massicce, nonché di tutte le stelle che entrano nella fase di giganti … Continua a leggere …

Jocelyn Bell, la donna che scoprì le pulsar

di Luciana Ziino, Fondazione GAL Hassin-Centro Internazionale per le Scienze Astronomiche, Isnello Nel 1967 una giovane dottoranda all’Università di Cambridge riconobbe nei tracciati cartacei di un nuovo radiotelescopio un segnale anomalo, che si ripeteva ogni 1,3 secondi e proveniva sempre dalla stessa direzione in cielo. Era un messaggio proveniente da … Continua a leggere …

Maria Mitchell, l’astronoma che gridò “la scienza ha bisogno delle donne!”

di Luciana Ziino, Fondazione GAL Hassin Curiosa, pioniera, attenta, rivoluzionaria. Maria Mitchell fu la prima donna americana a lavorare come astronoma professionista. Nel 1847 scoprì una cometa, la “cometa di Miss Mitchell” e l’anno successivo fu la prima donna eletta alla American Academy of Arts and Sciences. Nel 1873 fondò … Continua a leggere …

The Stellar Lady, un fumetto scaricabile gratuitamente

“Sono nata il 12 giugno del 1922 nella città più bella del mondo, Firenze. Potete non crederci ma sono nata in una strada dal nome Centostelle“. Così inizia questo breve racconto di otto pagine, in inglese, sulla vita dell’astrofisica italiana Margherita Hack. Ogni pagina è caratterizzata da una bellissima immagine … Continua a leggere …

Le Vite di Galileo, si va in classe!

Sesta tappa: 2009 al tempo attuale, dell’espansione dell’Universo Nel 2009, a distanza di quattrocento anni dalle prime osservazioni di Galileo col cannocchiale, molte sono le domande ancora aperte alla luce delle recenti scoperte scientifiche. Una maestra affronta con i suoi studenti alcuni dei temi più interessanti e curiosi dell’astronomia moderna: … Continua a leggere …

Le Vite di Galileo, si va a Londra

Quinta tappa: Greenwich e Londra nel 1664 al tempo della gravitazione universale In questo episodio facciamo conoscenza con altri grandi astronomi: Edmund Halley (1656 – 1742) e Isaac Newton (1642 – 1727). Halley fu un grande studioso, appassionato di tantissime cose. All’età di otto anni osserva la sua prima cometa. … Continua a leggere …

Le Vite di Galileo, si va a Venezia

Quarto episodio: Venezia nel 1609, al tempo delle esperienze E’ l’unico capitolo in cui Galileo Galilei è se stesso. Nel 1609 la Terra è immobile al centro del mondo. Guai a dire il contrario. Pochi anni prima, nel 1600 Giordano Bruno era stato arso vivo per aver affermato una cosa … Continua a leggere …

Le Vite di Galileo, si va in India

Terza tappa: Kusumapura, in India nel 499 all’epoca dei matematici poeti Le conquiste di Alessandro Magno familiarizzarono i Greci col mondo orientale, che fino a quel tempo era stato visitato da ben pochi Europei. Gli orientali, a loro volta, diffusero la cultura greca in tutti i paesi che il Macedone … Continua a leggere …

Le Vite di Galileo, si va ad Alessandria d’Egitto

Le Vite di Galileo – Seconda tappa: Alessandria d’Egitto nel 197 a.C. al tempo delle domande Nel secondo episodio, la scena si svolge nel 197 a.C. quando i discepoli di Archimede (287 a.C. circa – 212 a.C), Galilosor e Simplicios, sbarcano ad Alessandria d’Egitto per far visita al celebre Direttore … Continua a leggere …

Un fumetto per conoscere la storia dell’Astronomia: Le vite di Galileo

  «Le vite di Galileo» di Fiami, fumetto ufficiale dell’Anno Internazionale dell’Astronomia 2009, è un fumetto che ti porterà a spasso nella storia dell’astronomia, della matematica, della fisica, della religione e della filosofia. Che cos’è l’astronomia? Chi era Galileo? Come contavano gli antichi Babilonesi? Come ha fatto Eratostene a misurare … Continua a leggere …