Che la gravità…

Che la gravità debba essere innata, inerente e essenziale alla materia, cosicché un corpo possa agire su di un altro a distanza attraverso il vuoto senza la mediazione di qualcosa d’altro è per me un’assurdità tanto grande da ritenere che nessuno, competente nel pensare in materia filosofica, possa mai cadere … Continua a leggere …

Un uomo nell’infinito

Vedo quegli spaventosi spazi dell’Universo che mi rinchiudono; e mi ritrovo confinato in un angolo di quest’immensa distesa, senza sapere perché sono collocato qui piuttosto che altrove […]. L’uomo, ritornato in sé, consideri quel che è in confronto a quel che esiste. Si veda come sperduto in questo remoto angolo … Continua a leggere …

Non vollero vedere…

  Ti ringrazio, perché per primo e quasi solo, senza aver eseguito osservazioni sperimentali hai dato piena fiducia alle mie osservazioni […]. Che cosa dirai dei primari filosofi di questo ginnasio, che pieni della pertinacia del serpente, mai, per quanto io mi offrissi mille volte di mettermi a loro disposizione, … Continua a leggere …

In altri mondi…

In altri mondi non ci sono Sole e Luna, oppure ve ne sono più grandi dei nostri, o più numerosi. Ci sono regioni dove i mondi si addensano e altre dove mancano, dove molti sorgono e altri tramontano. E in molti di essi vivono creature e piante di ogni genere. … Continua a leggere …

Tempo verrà…

Tempo verrà in cui una ricerca diligente e di lunga durata metterà in luce cose che oggi sono nascoste. Una sola vita, anche si interamente dedicata al cielo, non sarebbe abbastanza per la ricerca di un argomento così ampio… E così questa conoscenza sarà dispiegata solo attraverso lunghe ere successive. … Continua a leggere …

I ciottoli della scienza

Non so come potrò apparire al mondo, ma per ciò che mi riguarda mi sembra di essere stato solamente come un bambino che gioca sulla spiaggia e si diverte di tanto in tanto a trovare un ciottolo più liscio o una conchiglia più bella del solito, mentre il grande oceano … Continua a leggere …

Non dovremmo chiederci perchè…

Non chiediamo per quale scopo utile gli uccelli cantano, poichè il canto è il loro piacere in quanto furono creati per cantare. Similmente, non dovremmo chiederci perchè la mente umana si sforza di penetrare i segreti dei cieli… La verità dei fenomeni della Natura è così grande, e i tesori … Continua a leggere …

Skardy e il suo incontro con l’asteroide

«Mi fa molto meno paura un asteroide che cade sulla Terra del genere umano: il più grosso rischio per il pianeta arriva da quest’ultimo. E’ il genere umano che sta distruggendo un pianeta. Un asteroide al massimo gli tira una botta. I cataclismi ci sono sempre stati e fanno sicuramente … Continua a leggere …

Nell’oceano della verità…

Io sono uno di quelli che pensano che ciò che è stato trovato è solo una piccola frazione di ciò che c’è da trovare, che l’elettrone e il protone non sono le ultime parole nella storia della struttura della materia, e che tuttora, come disse Newton, il vasto oceano della … Continua a leggere …

Nel fiore di Feynman

Ho un amico artista, e non sempre sono d’accordo con le sue opinioni. Magari prende in mano un fiore e dice: “Guarda com’è bello!” e sono d’accordo. Poi aggiunge: “Io, in quanto artista, riesco a vedere com’è bello un fiore. Voialtri scienziati lo fate a pezzi e diventa noioso”. E … Continua a leggere …