L’eterno paradosso di Fermi (parte I)

Se il dialogo da cui scaturì il celebre Paradosso di Fermi abbia mai avuto luogo o meno non sta a me accertarlo, ma ormai esso è talmente entrato nell’immaginario collettivo che è diventato come la celebre Mela di Newton. Apocrifa o meno, comunque è una leggenda a cui merita dare una … Continua a leggere …

Voyager: il disco interstellare come messaggio per altre civiltà

Il Disco sistemato sui due Voyager. Crediti NASA.  « Questo è un regalo di un piccolo e distante pianeta, un frammento dei nostri suoni, della nostra scienza, delle nostre immagini, della nostra musica, dei nostri pensieri e sentimenti. Stiamo cercando di sopravvivere ai nostri tempi, ma potremmo farlo nei vostri. … Continua a leggere …

Molecole di tipo sinistrorso su un meteorite, un colpo per la ricerca di ET?

Rappresentazione di una stella in fase di esplosione e in primo piano un paio di pianeti appartenenti ad un sistema solare differente. Crediti NASA. La caccia alle possibili forme di vita non è mai apparsa difficile, ma ora pare ancora più complicata. Sembra vi sia un eccesso di molecole “mancine”, … Continua a leggere …

Composti aromatici nella ricerca della vita

Antenne in ascolto di segnali radio provenienti da civiltà extraterrestri. Crediti SETI Institute. L’utilizzo dei composti aromatici e delle specie molecolari ad essi correlate come tracciante del Carbonio nell’Universo e della Vita nel Sistema Solare Lo scopo della ricerca che in questi mesi viene portata avanti da Erich Fleming- Research … Continua a leggere …

Pioneer 10: il primo messaggio umano verso lo spazio

  La ricerca di altre forme di vita e di civiltà non si limita solo allo scandaglio passivo del Cosmo, ma ci sono state anche alcune iniziative che hanno avuto il preciso scopo di dire: “Ehi, siamo qui!”. Oltre alla ricerca di possibili forme di vita microbica nel corso del … Continua a leggere …

Come si può riconoscere la Vita?

In concorso per il Carnevale della Fisica su Scientificando. Articolo scritto con il grande contributo di Umberto Genovese. Un metodo univoco e universale per distinguere ciò che è vivo da quello che non lo è non esiste e forse non esisterà mai, neppure adesso siamo in grado di dare una … Continua a leggere …

Il Segnale Wow!

Eleanor Arroway (Jodie Foster), l’eroina del film Contact. Sullo sfondo le antenne del Very Large Array, New Mexico, USA. So if it’s just us… seems like an awful waste of space. – Dr. Ellie Arroway, ‘Contact’ Eleonor Arroway nel libro “Contact” (o nel film omonimo) del grande astrofisico americano Carl … Continua a leggere …