E-ELT, il botto che dà avvio ai lavori

Sarà il telescopio più grande al mondo grande quanto un campo di calcio, confrontabile quasi con le dimensioni della Cupola di San Pietro. I 39 metri di diametro dell’E-ELT- European Extremely Large Telescope dell’ESO permetteranno lo studio di regioni del cielo non ancora esplorate, andando alla ricerca anche di nuovi … Continua a leggere …

Un giorno su Beta Pictoris b

Immagine composita che rappresenta l’ambiente vicino a Beta Pictoris osservato nel vicino infrarosso. L’ambiente estremamente debole da osservare è stato messo in evidenza grazie ad un’attenta sottrazione dell’alone stellare molto più luminoso. La parte più esterna dell’immagine mostra la luce riflessa sul disco di polvere, come osservata nel 1996 con … Continua a leggere …

Il primo sistema di anelli attorno ad un asteroide

L’asteroide  Chariklo in una rappresentazione artistica con due anelli. Crediti: ESO/L. Calçada/M. Kornmesser/Nick Risinger. Fonte ESO: http://www.eso.org/public/italy/images/eso1410c/ La grande scoperta è arrivata dall’ESO: il remoto asteroide Chariklo è circondato da due densi e stretti anelli. Telescopi in ben sette luoghi differenti nel Sud Ameria, tra cui il telescopio danese di 1,54 … Continua a leggere …

Una sorpresa ai bordi del Sistema Solare!

L’Osservatorio di La Silla, Cile. Crediti ESO. Fonte: http://www.eso.org/public/images/ann14021a/ . Cliccare per ingrandire. Marco Castellani Decisamente siamo in clima di annunci roboanti. Dopo quello recente sulle onde gravitazionali, ora il sito dell’Osservatorio Spaziale Europeo (ESO) ospita un comunicato capace indubbiamente di destare la curiosità dei più. A quanto si legge, un … Continua a leggere …

ESO: il progetto ALMA

Trascorrere una notte tra le Ande Cilene, in uno dei più grandi osservatori al mondo, quello dell’European Southern Observatory, dev’essere una delle esperienze più uniche e indimenticabili. Questa puntata di ESO Cast è dedicata ad ALMA, The Atacama Large Millimeter/Submillimeter Array. Si può osservare il movimento sincronizzato delle antenne mentre … Continua a leggere …

Lampi e raggi laser sopra i cieli dell’ESO

Credit: ESO//M. Kornmesser.   L’European Southern Observatory (ESO) lo scorso 18 agosto ha testato la sua Wendelstein Laser Guide Star Unit presso l’Allgäu Public Observatory nel sud ovest della Baviera, in Germania. L’Osservatorio ha sparato un potente raggio laser in atmosfera, mentre, per coincidenza, un lampo in lontananza illuminava il … Continua a leggere …