Un giorno su Beta Pictoris b

Immagine composita che rappresenta l’ambiente vicino a Beta Pictoris osservato nel vicino infrarosso. L’ambiente estremamente debole da osservare è stato messo in evidenza grazie ad un’attenta sottrazione dell’alone stellare molto più luminoso. La parte più esterna dell’immagine mostra la luce riflessa sul disco di polvere, come osservata nel 1996 con … Continua a leggere …

715 nuovi pianeti confermati

Una rappresentazione artistica del pianeta Kepler-20f. Crediti NASA 715 nuovi pianeti che orbitano attorno a 305 stelle e che mostrano sistemi planetari molto piu’ simili al nostro Sistema Solare. Quasi il 95 percento di questi pianeti sono piu’ piccoli di Nettuno, che e’ quasi quattro volte le dimensioni della Terra. … Continua a leggere …

Diretta dal Telescopio Nazionale Galileo

Il Telescopio Nazionale Galileo (TNG), La Palma, Isole Canarie. Il TNG fa parte dell’Osservatorio del Roque de Los Muchachos e comprende 15 telescopi di cui due solari. Si trova ad una quota di 2387,2 metri e ha uno specchio primario di 3,58 metri. Crediti e copyright: Sabrina Masiero/FGG-TNG. Domani sera … Continua a leggere …

La caratterizzazione delle Super-Terre: Il ciclo geologico del carbonio

Rappresentazione artistica di un pianeta potenzialmente abitabile. di Umberto Genovese con alcuni contributi di Sabrina Masiero Se credi che una certa cosa possa essere improbabile, almeno cerca di togliere l’impossibile e forse quello che ne rimane è potenzialmente vero. Se un giorno riuscissimo a scoprire un’altra Terra, è altamente improbabile … Continua a leggere …

Beta Pictoris b: il pianeta a lungo cercato Parte 3

Il pianeta Beta Pictoris b è rappresentato utilizzando il coreografo Apodizing Phase Plate. La parte centrale della stella molto luminosa è stata coperta da una maschera per poter mettere in evidenza il pianeta, circa un migliaio di volte meno luminoso della sua stella. Crediti ESO. Fonte immagine: Astrobiology Magazine – … Continua a leggere …

Beta Pictoris: dalla polvere un pianeta – Parte 2

Immagine composita che rappresenta l’ambiente vicino a Beta Pictoris osservato nel vicino infrarosso. L’ambiente estremamente debole da osservare è stato messo in evidenza grazie ad un’attenta sottrazione dell’alone stellare molto più luminoso. La parte più esterna dell’immagine mostra la luce riflessa sul disco di polvere, come osservata nel 1996 con … Continua a leggere …

Beta Pictoris: dalla polvere apparve un pianeta

Un disco attorno a Beta Pictoris. Crediti Jean-Luc Beuzit, Anne-Marie Lagrange dell’Observatoire de Grenoble, Francia, e da David Mouillet dell’Observatoire de Paris-Meudon, Francia ed ESO. Fonte ESO: http://www.eso.org/public/news/eso9714/ e http://www.eso.org/public/images/eso9714a/ . Il comprendere la formazione e l’evoluzione dei sistemi planetari è diventata una delle sfide più grandi dell’astronomia da quanto … Continua a leggere …

Mille pianeti confermati

Transito planetario. Crediti NASA/JPL.  Il millesimo pianeta scoperto al di fuori del nostro Sistema Solare è stato raggiunto. Il superamento si è avuto il 22 ottobre scorso dopo una ventina di anni di osservazioni e scoperte. Il superamento è stato registrato dalla nota Extrasolar Planet Encyclopedia, che ora elenca ben … Continua a leggere …

Nuovi risultati sul primo esopianeta scoperto attorno alla pulsar PSR B1257+12

Rappresentazione artistica del primo pianeta scoperto attorno ad una pulsar: era il 1992. Crediti NASA-JPL Caltech. Tra le oltre duemila pulsar finora scoperte, ve ne sono solo due, PSR B1257+12 e PSR B1620-26, che hanno dei compagni di tipo planetario [1]. I pianeti che orbitano attorno a PSR B1257+12, scoperti … Continua a leggere …

La neve che scende su Sistema Solare appena nato

Utilizzando il nuovo Atacama Large Millimeter/submillimeter Array (ALMA) Telescope gli astronomi sono stati in grado di ottenere la prima immagine di una linea di neve in un Sistema Solare appena formatosi. Si pensa che questo fenomeno svolga un ruolo essenziale nella formazione e nella composizione chimica di pianeti attorno ad … Continua a leggere …